Facebook Mobile Event: nuove API, aggiornamenti per iPhone ed Android. E arrivano le offerte geolocalizzate!

Moltissime le novità presentate da Facebook nel corso dell'evento mobile tenuto nella propria sede di Palo Alto, qualche ora fa. Nei giorni scorsi molti osservatori erano convinti che il pezzo grosso da novanta dell'annuncio sarebbe stato un telefonino realizzato dal social network. Niente di tutto questo. Smentendo le voci di corridoio per l'ennesima volta, Zuckerberg ha affermato che "Facebook non sta facendo il proprio telefono". Non che manchino le novità legate al mondo mobile, ad ogni modo, dal momento, sempre nelle parole del presidente della società, "200 milioni di persone stanno usando attivamente Facebook dal proprio telefono, un incremento di più del 200% rispetto ad un anno fa".

Una prima novità è l'introduzione della possibilità di effettuare un unico login dal proprio telefono, in modo da utilizzare le proprie credenziali di Facebook anche con applicazioni di terze parti. In sostanza, il sistema riconosce quando qualcuno è collegato con la propria applicazione di Facebook e può usare per sé le informazioni fornite.

Un'altra grossa novità, forse la principale dell'incontro, è il lancio, per ora solo nel mercato statunitense, di Deals, un sistema di offerta di sconti e buoni omaggio geolocalizzati per cui chi utilizza Facebook potrà vedere quali negozi vicini a lui stanno proponendo offerte particolari. Le offerte si dividono in individuali (sconti, gadget gratuiti, ecc.); amicizia (si possono ottenere solo effettuando il check-in insieme ad altri contatti); fedeltà (ottenute se si frequenta spesso un posto); caritatevoli (i negozi chiedono a chi li frequenta di fare donazioni per una causa, per conto loro).

Infine, sono state aggiornate anche le due applicazioni per iPhone ed Android. La prima, con l'aggiunta del supporto a Deals e ai gruppi di utenti. La seconda, con il supporto a Luoghi ed ai gruppi. Le due applicazioni, nelle parole di Zuckerberg sono ormai quasi identiche, confermando gli sforzi per un progressivo miglioramento del porting per Android, "rimasto un po' indietro".

Niente commenti su di una possibile release per iPad, invece. "L'iPad non è un cellulare, è un computer". Un modo come un altro per dire che bisognerà aspettare ancora un po'...

Altri filmati, li potete trovare sull'account ufficiale di Facebook su Youtube.

[Via Facebook Blog #1 e Facebook Blog #2]

  • shares
  • Mail