Windows Phone 7: le 7 caratteristiche da odiare

Windows phone 7

Dopo aver recensito i singoli aspetti e aver riassunto le sette caratteristiche positive di Windows Phone 7, vediamo oggi le sette caratteristiche negative del nuovo OS di Microsoft. Per fare ciò, anche in questo caso, mi ispiro alla lista stilata da IntoMobile, confermando le mie impressioni a riguardo. Prima, però, vi ricordo tutte le mie analisi:

Impressioni generali su Windows Phone 7
Unboxing, touch e tastiera di Windows Phone 7
Velocità del sistema e batteria di Windows Phone 7
Browser Internet Explorer su Windows Phone 7
Windows Phone 7: mail, sms, contatti e calendario su LG Optimus 7
Windows Phone 7: chiamate, vivavoce, fotocamera, video, marketplace su LG Optimus 7

  • Mancanza del copia/incolla

  • Ebbene, per il momento manca il copia/incolla in Windows Phone 7. Si tratta di una funzionalità molto importante, che tutte le altre piattaforme mobile offrono da molto tempo (pensiamo a Symbian), altre da meno (iOS), ma che comunque trovo sia imprescindibile in uno smartphone che si rivolge anche al cliente business. Pensiamo a quando riceviamo un indirizzo email o un numero di telefono e non possiamo copiarlo: decisamente snervante. Microsoft ha promesso una integrazione ad inizio 2011 tramite un aggiornamento software. Fino ad allora, questa rimarrà una lacuna che sinceramente non mi spiego.

  • Nessun Multi-tasking concreto

  • Omissione piuttosto sorprendente se pensiamo che il multi-tasking era presente in Windows Mobile e risulta anche in questo caso piuttosto utile per gli utilizzi business del telefono. Il multi-tasking consente alle applicazioni di continuare a funzionare in background, con la possibilità di effettuare lo switch tra queste durante l'utilizzo del telefono. Il passare da una applicazione all'altra, in Windows Phone 7, richiede di passare dalla schermata home e lanciare la singola applicazione. Microsoft ha dotato di multi-tasking solo alcune applicazioni native del telefono, come la mail e il browser, quindi le potenzialità ci sono per una implementazione completa a tutte le funzionalità del telefono.

  • Fruizione e trasferimento dei contenuti multimediali

  • Il servizio di Microsoft Zune Pass permette di accedere a numerosissimi contenuti in streaming, ma il media player integrato non è il massimo per la fruizione degli stessi. Non è possibile la riproduzione audio in formato landscape, caratteristica curiosa in quanto numerosi terminali WP7 sono dotati di kickstand per l'utilizzo in formato panoramico. I video in versione landscape, invece, si visualizzano bene. Il trasferimento dei file risulta essere un altro punto negativo: è necessario il software Zune. Non è possibile utilizzare il WiFi, i file vanno manualmente trasferiti dal telefono al computer. Non c'è neanche il supporto per lo storage USB.

  • Notifiche/Sincronizzazione
  • Quando riceviamo dei messaggi, il telefono emette un suono e ci allerta anche via schermo nei singoli hub, ma manca un sistema di notifica più chiaro e di impatto, come una barra che raccolga tutti gli elementi a cui dobbiamo prestare attenzione. La sincronizzazione della mail inoltre sembra avere qualche problema: a volte funziona perfettamente, a volte è necessario aggiornare manualmente il proprio account di posta per verificare l'esatto numero di mail non lette. Anche l'hub legato ai "Contatti" sembra mostrare aggiornamenti e poi, una volta aperto, ci mostra elementi già letti.

  • Integrazione "social"
  • Come abbiamo visto WP7 integra Facebook nel proprio OS, precisamente nell'Hub dei contatti. Si tratta di una feature molto carina per interagire in modo immediato con tutti i nostri amici ed è certamente apprezzabile. Ciò che manca è il reale supporto nativo ad altre forme di social networking: parliamo di applicazioni native per Twitter, LinkedIn, FourSquare o di IM incluse direttamente nel telefono. Ovviamente il Marketplace offre le applicazioni che possiamo scaricare ed utilizzare, ma sarebbe stato utile integrarle tutte in hub "social".

  • Ricerca nel Marketplace

  • Il Marketplace su Windows Phone integra musica e applicazioni in un'unica repository. Sebbene sia comodo cercare tutto tramite un'unica applicazione, il sistema di ricerca non è ben strutturato. Non esistono filtri o criteri di ricerca particolari che ci aiutino a districarci tra i numerosi risultati inutili mostrati.

  • Mancanza di maturità
  • Windows Phone 7 è elegante, ha tante potenzialità, è d'impatto, ma è certamente poco maturo. La sensazione di trovarci di fronte ad una piattaforma non matura è forte sin dal primo utilizzo, anche se sono certa che i prossimi aggiornamenti apporteranno notevoli miglioramenti. Probabilmente Microsoft avrebbe dovuto lanciare un prodotto più completo per competere con gli OS mobile sul mercato, ma può ancora recuperare alla grande.

    Come sempre, ogni piattaforma ha aspetti negativi oltre a quelli positivi. La maggior parte degli aspetti negativi verrà colmata con i prossimi aggiornamenti, quindi personalmente promuovo Windows Phone 7: veloce, fluido, scattante, elegante.

    [Via IntoMobile]

    • shares
    • Mail
    15 commenti Aggiorna
    Ordina: