"Ok Google" funziona anche a display spento? Grandi sorprese col progetto KITT

Ok, Google sarà notevolmente migliorato in futuro: ecco tutte le novità sul servizio del colosso di Mountain View

Ok Google potrebbe arrivare su tutti gli smartphone Android con grandi novità e queste indiscrezioni non ci dispiacciono affatto, visto che sapete bene quanto Google sta investendo nel progetto e quali saranno tutti gli aggiornamenti che potrebbero interessarlo in futuro. Al momento, la funzione è disponibile soltanto sugli smartphone Motorola e Nexus, precisamente Motorola Moto X e Google Nexus 5, e soltanto in lingua inglese: come ben sapete, è molto utile, perché ci consente di avviare una ricerca dopo aver pronunciato correttamente le due parole.

Un cane a passeggio con un robot? Guarda il filmato!

La novità, però, non sta tanto nel fatto che Ok, Google arriverà su tutti gli smartphone Android, quanto nella possibilità che lo smartphone possa ascoltarci anche quando ha il display spento o quando si trova impegnato con altre applicazioni: una trovata davvero niente male, nel caso, soprattutto se l'azienda di Mountain View dovesse implementarla davvero per tutti i telefoni.

Ok, Google anche in Bluetooth?


ok google

Certo, ogni feature che si rispetti aumenta notevolmente il consumo della batteria - e qualche volta a questo contribuisce anche il cattivo funzionamento di alcune applicazioni -; ma non vogliamo soffermarci sul consumo, quanto sul progetto, che porterebbe il nome di KITT o Android eyes free: la funzione, pensate, potrebbe essere attivata anche via Bluetooth, con cuffie o auricolari, in modo tale da evitarci parecchie complicazioni quando guidiamo o siamo impegnati e non possiamo prendere il telefono.

Scopri come funzione Ok, Google sul tuo PC!

Che dire, se non che non vediamo l'ora che Ok, Google accolga questo inatteso miglioramento.

Via | Android Police

  • shares
  • Mail