Amazon Fire Phone, ecco le caratteristiche dello smartphone con schermo 3D dinamico

Amazon ha lanciato il suo primo smartphone, il Fire Phone, che sarà caratterizzato da una rivoluzionaria tecnologia 3D.


Immagini dell'Amazon Smartphone

Amazon ha finalmente lanciato il suo telefono, che ha prontamente deciso di chiamare Fire Phone, un nome che echeggia il suo tablet Amazon Kindle Fire. Si tratta di un apparecchio top di gamma, le cui caratteristiche hardware tutto sommato non lasciano sconvolti. Dal punto di vista della componentistica tutte le nostre aspettative sono insomma state soddisfatte.

IL LIVE: Vai direttamente alla cronava live dell'evento di presentazione di Seattle

Come è fatto


Immagini dell'Amazon Smartphone

Il Fire Phone ricorda parecchio il caro vecchio iPhone, ed è irrobustito da Gorilla Glass, telaio in alluminio e prese rinforzate in acciaio. Con un peso di 160g non è particolarmente massiccio, ma non dà neppure l'impressione di essere vuoto.

Nulla del suo design è eccessivamente originale, e come potete immaginare la sua feature principale è il display da 4.7". Siccome la sua risoluzione si ferma a 720p, non possiamo certo gridare al miracolo. Se non altro lo schermo non proprio super-tecnologico non dovrebbe mettere troppo carico sulla batteria.

Come funziona


Immagini dell'Amazon Smartphone

Quello che rende unico l'Amazon Fire Phone è il suo bagaglio di nuove tecnologie, prima tra tutte la prospettiva dinamica. Grazie alla sua capacità di seguire gli occhi dell'utente e la posizione della sua testa, il telefono è in grado di ridisegnare la prospettiva di quello che sta venendo guardato sullo schermo. Questo vuol dire che possiamo guardare attorno ad un edificio sulle mappe, oppure dietro ad un angolo mentre siamo presi in un videogioco.

Alcune di queste funzioni sono già sfruttate dalla GUI dello smartphone, ma non a dovere. La corporatione - è questo il sospetto - confida molto che gli sviluppatori di terze parti facciano i loro dovere con app e giochi mozzafiato, e infatti ha già rilasciato la SDK per la prospettiva dinamica.

Seconda grande novità - ma non meno importante - è il potente Firefly, una sorta di motore di ricerca per la realtà circostante. Basta riprendere un oggetto, oppure registrare una canzone, perchè Firefly riconosca tutto al volo, spedendo poi l'utente al negozio in cui è possibile acquistarla... Di solito proprio Amazon.

Vale davvero il suo prezzo?


Il Fire Phone è purtroppo un terminale piuttosto caro, visto che costa $549 nella sua versione da 32GB e$649 nella sua versione da 64GB. Nota ancora più dolente, è disponibile solo negli Stati Uniti, oggi come oggi, e i suoi piani dati sono offerti in esclusiva da AT&T.

Non si sa ancora quando e se questo interessante terminale sarà offerto in Italia, nè a che prezzo. Aspetteremo pazientemente, ma se dobbiamo essere sinceri - ci pare un terminale troppo caro per essere competitivo con l'agguerritissima concorrenza, nonostante le feature molto originali. Forse resteremo sorpresi dal 3D oppure da Firefly, ma solo dopo averli provati.

VAI A PAGINA 2 PER LA SCHEDA TECNICA

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO