Jolla smartphone viene aggiornato con la nuova versione del sistema operativo Saapunki

Jolla ha da poco dato il via alle operazioni di aggiornamento del suo omonimo dispositivo, Jolla smartphone, che con la nuova versione del sistema operativo Saapunki guadagna numerose features ed una lunga lista di bug corretti.


jolla


Fino a non molto tempo fa si sentiva parlare frequentemente, talvolta anche in termini entusiastici e con grande aspettativa, di un nuovo concorrente che è entrato a fare parte del mondo mobile ormai da un po' di tempo. Lo smartphone di Jolla sicuramente non è mai stato e non è uno dei top player ed il suo scopo non era certo quello di attirare l'attenzione con delle caratteristiche tecniche da astronave e raggi laser.

Nell'ambito delle alternative ha saputo però essere originale ed ha incontrato l'approvazione di molti appassionati sopravvivendo alla prova del fuoco tanto che ora la startup finlandese è giunta ad un altro punto fermo con un importante aggiornamento. Nelle ultime battute del 2013 il dispositivo con Sailfish OS è stato distribuito in tutta Europa e poi, all'inizio del 2014, ha raggiunto il resto del mondo.

Approfondisci: Jolla estende le vendite del suo smartphone a tutti i paesi Europei
e Jolla Sailfish OS, presto il via alla distribuzione globale

Saapunki


La piattaforma proprietaria di Jolla, Sailfish OS, viene migliorata con un update chiamato Saapunki che è la somma di 5 o 6 aggiornamenti e che porta una lunghissima lista di novità e di bugfix. I miglioramenti più notabili sono i seguenti:


  • Supporto per le reti 4G esteso
  • Attivazione delle notifiche nelle sub-page di Facebook
  • Supporto per le cartelle nell'area launch
  • Migliori opzioni di sincronizzazione
  • Aggiornato il browser con supporto full-screen per i contenuti HTML5
  • Supporto per le applicazioni SIM
  • Nuovi profili Bluetooth
  • Scorciatoie della schermata di blocco personalizzabili

Il prossimo aggiornamento è previsto per Luglio.

Ricapitoliamo


Jolla è nata da un'idea di alcuni ex-dipendenti Nokia che hanno ripreso in mano l'ormai defunto progetto MeeGo con l'intenzione di creare un'alternativa ad Android di cui, in effetti, supporta le app.

Il Jolla smartphone quanto a specifiche è ormai un po' attempato. Conta su un display IPS da 4.5 pollici qHD processore dual-core Qualcomm Snapdragon 400 a 1,4GHz, 1GB di RAM, 16GB di memoria, fotocamere da 8 e 2 megapixel e batteria da 2100mAh.

Non si tratta comunque di un prodotto scadente e per il costo di 350€ potrebbe essere un buon acquisto per chi volesse provare qualcosa di nuovo.

Via | Gsmarena.com

  • shares
  • Mail