Microsoft: venduti solo 40.000 Windows Phone 7 al lancio?

Windows Phone 7

Secondo una ricerca di mercato condotta da TheStreet, le vendite stimate di terminali Windows Phone 7 sarebbero state incredibilmente basse durante il giorno del lancio: 40.000 terminali. Si tratta di un numero basato su stime e non confermato da Microsoft, che ha rifiutato qualsiasi commento a riguardo. Anche un portavoce dell'operatore telefonico statunitense T-Mobile non ha voluto rispondere alle domande sui volumi di vendita, ma ha confermato che l'interesse dei clienti si è dimostrato vivo.

Se pensate che queste stime decretino già la fine di Windows Phone 7, dovrete attendere prima le conferme ufficiali e le statistiche riguardanti le vendite successive al lancio. Oltre oceano si è riscontrata una certa apatia dei consumatori nei confronti del nuovo OS Microsoft, ma alcuni rumor parlano di un mezzo insuccesso anche altrove in Europa. Sembra inoltre che vi sia scarsità di terminali soprattutto in UK, dove Orange UK fornisce voucher ai clienti che non riescono ancora ad acquistare un Windows Phone 7: questo sarebbe il risultato di una scarsità di display AMOLED disponibili e di problemi nella produzione di smartphone HTC.

Mentre i rumor rimangono non confermati, ci si domanda cosa abbia causato così poche vendite negli Stati Uniti: forse è da attribuirsi ad uno scarso numero di telefoni disponibili, più che alla mancanza di interesse dei consumatori. Forse alcuni utenti aspettano di vedere come si comporta Windows Phone 7 prima di acquistarlo, o altri attenderanno gli aggiornamenti di sistema nel 2011 che porteranno il copia/incolla e altre funzionalità. Certamente 40.000 telefoni risultano pochi rispetto ai 200.000 terminali Android attivati ogni giorno o i 275.000 iPhone, ma ricordiamoci che Windows Phone 7 si è appena buttato sul mercato e avrà bisogno di tempo.

[Via TheStreet]

  • shares
  • Mail
29 commenti Aggiorna
Ordina: