PrivateGSM: software anti-intercettazioni per iPhone, BlackBerry e Nokia

Il tema delle intercettazioni in Italia è quanto mai attuale e sentito e, per un motivo o per l'altro, molti potrebbero voler evitare la possibilità di essere intercettate. Effettivamente a me seccherebbe che qualcuno potesse sentire le mie conversazioni, e non perché stia organizzando eventi criminali ma semplicemente per questioni di privacy.

In risposta a questa esigenza arriva PrivateGSM, un sofware che si dedica a proteggere le chiamate via cellulare e funziona su Nokia, iPhone e BlackBerry, con la versione Android in arrivo.

La protezione delle chiamate avviene totalmente via software, senza nessuna richiesta hardware particolare: si installa sul cellulare e, tramite l'aggiunta di un prefisso (+801) attiva automaticamente il sistema di cifratura.

Una licenza consente di parlare con tutti i propri contatti in modo sicuro poiché la versione "Receive Only" è gratuita. Riguardo al funzionamento abbiamo una comunicazione con l'altro cellulare e la scelta di una chiave di sessione (unica per la sessione in corso). Scelta la chiave si cifra la chiamata e la si trasmette sul canale GSM-DATI dell'altro cellulare, incaricato di decifrarla.

Questo sistema permette di garantire la massima sicurezza e di impedire a chi ha realizzato il software di decrittare la comunicazione. Se, per lavoro ad esempio, effettuate chiamate con informazioni riservate e non volete che concorrenti si intromettano in queste comunicazioni, PrivateGSM potrebbe essere la soluzione.

Se volete provarlo di persona andate alla pagina del sito ufficiale e scaricate la trial gratuita di 15 giorni.

  • shares
  • Mail