Nimbuzz. Dopo Skype perde anche ICQ

Ancora brutte notizie per Nimbuzz. Dopo essere stata costretta, da un paio di settimane, ad abbandonare il supporto a Skype, il popolarissimo client di instant messaging multipiattaforma ha annunciato, sul proprio blog, l'addio anche ad un altro network 'storico', quello di ICQ.

Motivo della sospensione del supporto, la richiesta, da parte di ICQ, di essere pagata per l'utilizzo della propria rete di contatti. Richiesta che Nimbuzz avrebbe dovuto riversare sui propri utenti e che, dunque, ha prontamente rifiutato, 'spegnendo' ICQ.

Certo, tale network da tempo non ha più l'appeal di qualche anno fa, in quanto a numero di utenti. Tuttavia, oltre che un brutto colpo per l'immagine di Nimbuzz, ICQ mantiene una quantità 'importante' di utenti in paesi quale Russia e la Germania.

Insomma, che l'era dei multi-messenger stia, purtroppo, volgendo al termine?

[Via Nimbuzz Blog]

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: