Chip Snapdragon Dual Core a 28 nm per gli smartphone del 2011


Qualcomm si è certamente ritagliata una posizione di tutto rispetto nel mondo della telefonia mobile, grazie ai propri processori presenti in moltissimi modelli.

Come per il mondo dei computer, anche nei cellulari, o meglio negli smartphone, si sta assistendo a un upgrade tecnologico notevole, con velocità computazionali sempre maggiori e processi produttivi sempre più moderni.

Ecco che quindi Qualcomm passerà dai transistor a 65 e 45 nm a 28 nm nel 2011, con notevoli vantaggi sia sulle dimensioni dei chip, sia sui consumi che saranno inferiori.

La nuova architettura promette performance notevoli, cinque volte più veloci degli smartphone al momento in commercio. Anche la grafica sarà notevolmente potenziata: in Qualcomm paragonano i chip top di gamma attuali alle prestazioni della PS2 e quelli del futuro (2011/2012) avranno prestazioni da PS3...sembra incredibile ma probabilmente è vero!

Sembra quindi che il 2011 risulterà movimentato dal punto di vista di cellulari e smartphone, non ci resta che aspettare il MWC per vederne delle belle!

[via anandtech]

  • shares
  • Mail