Vodafone rinnoverà completamente l'offerta internet

Vodafone La notizia, comunicata la settimana scorsa in anteprima la settimana scorsa in un incontro dal titolo "Internet in mobilità, scenari tecnologici ed esigenze dei consumatori" organizzato da Vodafone, è stata riportata ieri, e in qualche modo confermata, dal gestore stesso attraverso il Vodafone Lab: l'operatore opererà un profondo rinnovamento nella propria offerta per la navigazione internet a partire dal prossimo 29 novembre.

Verranno infatti lanciate nuove opzioni dati che saranno caratterizzate da un una certa quantità di traffico dati a velocità di navigazione piena: terminato il bundle la velocità verrà ridotta drasticamente a 64 kbps, ma sarà possibile navigare senza pagare nulla in aggiunta al canone dell'opzione. Si tratta del meccanismo utilizzato da Wind per gran parte della propria offerta internet (Mega Unlimited, Internet No Stop, No Stop Weekly e No Stop Daily), ma anche da Vodafone stessa per i piani per iPad.

L'altra caratteristica fondamentale della nuova offerta è rappresentata dalla diversa velocità massima di navigazione, in funzione dell'opzione scelta: l'idea di fondo è che i clienti che navigano meno ("che fanno un utilizzo basic di internet in mobilità") possono anche farlo più lentamente.

Dopo il salto le caratteristiche delle nuove opzioni.


  • Sempre Smart: 9 €/mese per 1,8 Mbps di banda massima, max 1 GB

  • Sempre Super: 19 €/mese per 7,2 Mbps di banda massima,max 3 GB

  • Sempre Top: 29 €/mese per 28,8 Mb/s di banda massima, max 5 GB

  • Sempre Tutto: 35€ per per 28,8 Mb/s di banda massima, max 5 GB su due sim gemelle, utilizzabili contemporaneamente su dispositivi diversi

Le opzioni saranno disponibili per ricaricabili e per abbonamenti: nel secondo caso è prevista la Vodafone Internet Key e, di conseguenza, il vincolo contrattuale a 24 mesi. Rimangono dubbi per quanto riguarda le tipologie di connessioni comprese nell'offerta: dalle indiscrezioni sembrava che potesse essere utilizzato solamente l'apn web.vodafone.it, valido solamente da pc e tablet. Nella descrizione del Lab, invece, si parla anche di smartphone. Bisognerà attendere maggiori dettagli.

Le offerte potranno essere rinnovate anche prima della loro scadenza e sarà facile passare da un'opzione alla superiore, in funzione della proprie esigenze. Sembra che si potrà compiere anche il procedimento inverso, passando ad un'opzione con canone più basso.

Come spesso accade restano dubbi sulla convenienza di queste offerte. Nella fascia da 19 €, infatti, Tim offre 5 GB di traffico dati, anche se non ha il meccanismo che consente di navigare senza ulteriori spese al termine del bundle. Wind, invece, a 20 € offre 10 GB di traffico dati a velocità piena, ma non ha una rete paragonabile a quella di Vodafone ovunque e, comunque, prevede una riduzione a 32 kbps in caso di superamento del bundle.

In generale ci sembra che il posizionamento di Vodafone non si discosti dall'attuale: l'offerta è, in genere, la più cara del mercato.

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: