Windows Marketplace: gli sviluppatori verranno pagati a Febbraio 2011

windows Phone 7

Abbiamo visto ieri come iniziasse a serpeggiare il malcontento tra gli sviluppatori per Windows Phone 7, non solo per quanto riguarda le condizioni di controllo a cui vengono sottoposte le applicazioni, ma anche a riguardo dei pagamenti per le applicazioni acquistate che ancora non arrivano.

Uno dei nostri commentatori ha sottolineato come Microsoft paghi a 90 giorni, ma oggi giunge notizia che Microsoft abbia sottolineato ufficialmente come gli sviluppatori che stanno vendendo applicazioni tramite il Windows Phone 7 Marketplace riceveranno il pagamento a Febbraio 2011, ovvero a distanza di 5 mesi dal lancio iniziale di Windows Phone 7.

Mancano ancora gli strumenti che consentano di tener tracccia del numero di applicazioni acquistate e gli sviluppatori devono arrangiarsi autonomamente per tenere i conti con un sistema proprio di tracking. Alcuni utilizzano i log dei propri server per stimare il numero di download. Il primo strumento ufficiale di analisi dei download arriverà a partire da Gennaio 2011, ma questo ritardo crea inevitabile malcontento.

La compagnia ha puntato tutto sull'attirare gli sviluppatori per garantire una crescita della piattaforma, promettendo un ritorno economico consistente. Se gli strumenti messi a disposizione degli sviluppatori sono in realtà così caotici e poco chiari, inevitabilmente Microsoft otterrà l'effetto contrario.

  • shares
  • +1
  • Mail