HTC risponde alle accuse di Death Grip per HTC HD 7

htc hd7

Nei giorni scorsi si è diffusa la notizia di un problema che affligge l'HTC HD7, il death grip, ovvero il calo di segnale nel caso in cui il telefono venga impugnato in un certo modo. La problematica è divenuta famosa con iPhone 4 e si è sviluppata in un Antennagate, mentre in questo caso il tutto nasce con un video al quale prontamente HTC risponde:

La qualità del design industriale è di importanza essenziale per HTC. Per assicurare la migliore ricezione del segnale possibile, le antenne sono displocate in un'area in cui difficilmente vengono coperte dal viso del chiamante o dalle sue mani mentre il telefono è in uso. È comunque inevitabile che la forza del segnale si attenui un minimo quando coperta interamente dal palmo o dalle dita di un utente. Noi testiamo tutti i nostri telefoni intensamente e siamo sicuri che, in condizioni normali, la ricezione del segnale e le performance saranno sufficienti per operare quando la copertura delle rete è adeguata.

In buona sostanza l'attenuazione del segnale è qualcosa che si verifica sulla maggior parte dei cellulari nel caso in cui l'antenna venga coperta dalle nostre mani. I produttori possono minimizzare il problema piazzando l'antenna dove normalmente non impugnamo strettamente il telefono e l'intensità del segnale offerta dall'operatore telefonico rimane comunque un elemento chiave.

Una volta chiarito che l'inserimento dell'antenna all'interno della scocca del telefono può comportare questi piccoli "disguidi", dare vita ad ulteriori polemiche probabilmente non cambierà la situazione.

[Via ComputerWeekly]

  • shares
  • +1
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: