Samsung Galaxy S6 Edge con batteria da soli 2mila 600 mAh? Tutti i rumor

Questa batteria da 2mila 600 mAh sarà davvero per Samsung Galaxy S6 Edge?

galaxy s6 edge batteria

19/02/2015, ore 17.00

Emergono dei rumor piuttosto preoccupanti sull'amperaggio presunto della batteria di Samsung Galaxy S6 Edge: non poco preoccupanti, perché questo 2mila 600 proprio non può essere attribuito né al modello ordinario, Samsung Galaxy S6, né a quello con display curvo. Ricordiamo, infatti, che Samsung Galaxy S5 monta una batteria da 2mila 800 mAh, e quindi 200 mAh in meno non sono certo promettenti per il nuovo top gamma, qualunque esso sia.

Va detto, comunque, che quelli su Weibo, social network cinese che rappresenta una sorta di Twitter in Cina, sono solo pettegolezzi e nient'altro, anche se sono associati a una foto: non sappiamo ancora se questa batteria da 2mila 600 mAh sarà equipaggiata da Galaxy S6 o da Galaxy S6 Edge, ma è molto probabile che sarà proprio il secondo (con la speranza che in futuro venga rilasciata una batteria più capiente, e che dunque non comprometta le prestazioni generali di tutto il telefono).

Ricordiamo che Samsung Galaxy Note 4 ha una batteria da 3mila 220 mAh e che il modello Edge, invece, ne monta una da 3mila: se il criterio dovesse essere questo, aspettiamoci un Samsung Galaxy S6 con massimo 3mila mAh di amperaggio. Sappiamo bene che un caricatore ultrarapido risolve davvero molti problemi, ma sappiamo pure che da telefoni di questo tipo, soprattutto da questo presunto mostro dal display curvo, dobbiamo pretendere molto di più. Cosa succederà al Mobile World Congress 2015?

Via | Phone Arena
Fonte foto | Weibo

- Mik -

Samsung Galaxy S6 Edge supera i 60mila punti su AnTuTu


samsung galaxy s6 edge

10/02/2015, ore 14.00

La notizia è sicuramente interessante per chi intende acquistare Samsung Galaxy S6 Edge, visto che l'ultra top gamma ha fatto la sua comparsa in un test benchmark su AnTuTu: qui ha ottenuto un punteggio di 60mila punti, precisamente di 60mila 978, e non senza sorprenderci; sapete bene, insomma, che si tratta di un vero e proprio record, a cui solo pochissimi top gamma possono avvicinarsi. Il nostro consiglio, dunque, sempre che abbiate voglia di acquistare un telefono potente, è quello di aspettare la presentazione di Samsung Galaxy S6 Edge, perché potreste vederne delle belle. Ma vediamo i dettagli.

A far schizzare il punteggio in alto è stato, anzitutto, il processore proprietario Exynos 7420, che dunque sarà presente sul dispositivo: ricordiamo che, dotato di CPU octa core, tale processore è realizzato con un processo produttivo a 14 nm, sei in meno rispetto a Qualcomm Snapdragon 810. Sempre da AnTuTu, apprendiamo che il nuovo Samsung Galaxy S6 Edge adotterà un display Super Amoled da 5.1 pollici con risoluzione pari a 2560 x 1440 pixel e densità di 576 ppi. Completano il quadro una RAM DDR4 da 3 GB, uno storage interno da 32 GB, fotocamera posteriore da 20 megapixel e anteriore da 5. AnTutu mostra anche i miglioramenti notevoli nell'ambito delle prestazioni grafiche: c'è proprio tutto, insomma, e non fatichiamo proprio a capire come mai il punteggio abbia superato i 60mila.

Samsung Galaxy S6 Edge sarà presentato al Mobile World Congress 2015 assieme a Samsung Galaxy S6 e a tutti gli altri top gamma dei competitor, fatta eccezione per qualcuno: vi aggiorneremo non appena ne sapremo di più, con la speranza, che forse è illusione, che il prezzo non sia esageratamente alto.

Via | Phone Arena

- Mik -

Samsung Galaxy S6 Edge in un nuovo brevetto


samsung galaxy s6 edge

01/02/2015, ore: 13.00

Quello che vedete in foto potrebbe essere il nuovo Samsung Galaxy S6 Edge, il cui nome - lo ricordiamo - potrebbe essere anche semplicemente Galaxy S Edge: al momento, Samsung non ha rilasciato alcuna informazione in merito, e quindi dovremo aspettare il Mobile World Congress 2015 per saperne di più, visto che proprio in quell'occasione sarà possibile conoscere tutti i dettagli su Samsung Galaxy S6 e sulle sue diverse varianti.

Le ultime indiscrezioni vengono da un brevetto, che ci permette di scoprire come sarà il nuovo Samsung e, soprattutto, di sapere quali potrebbero essere le sue funzioni. Come vedete, i bordi sono arrotondati, proprio per consentire l'aggiunta di ulteriori tasti come su Samsung Galaxy Note Edge: la differenza - almeno stando agli ultimi rumor su Samsung Galaxy S6 Edge - potrebbe riguardare la tipologia del tasto; in quest'ultimo caso, infatti, dovremmo parlare non di tasti fisici ma di touchscreen per bilanciamento del volume, foto e così via.

Il brevetto incentrato su questo ipotetico Samsung Galaxy S6 mostra anche una specie di slittino che lascia scoperta una parte del telefono e la fa uscire: tale configurazione estetica apre le porte a una marea di ipotesi, anche azzardate, fermo restando il fatto che la SIM sarà comunque inserita dalla parte superiore della scocca. A me, personalmente, sembra più una bozza di un prodotto che non vedrà mai la luce, magari di un Samsung Galaxy S6 Edge agli inizi della sperimentazione aziendale: staremo a vedere cosa succederà all'MWC 2015.

Via | Patently Mobile

- Mik -

Samsung Galaxy S6 Edge con doppio display ricurvo personalizzabile


samsung galaxy s6

20/01/2015, ore: 11.00

Finalmente abbiamo qualche informazione in più su Samsung Galaxy S6 Edge, anche se - diciamocelo - pare ancora tutto campato per aria, e quindi vi invitiamo caldamente a prendere queste indiscrezioni con il beneficio del dubbio (certo, non pensate che siano completamente inventate, perché la fonte è Sam Mobile, e sapete bene che livello di importanza abbia nel mondo dei rumor, e non solo).

Stando a questi ultimi pettegolezzi, Samsung Galaxy S6 Edge - nome in codice SM-G925 - dovrebbe avere uno schermo ricurvo su entrambi i lati, proprio per offrire all'utente delle feature davvero interessanti: Sam Mobile, per esempio, sembra molto sicuro quando parla del fatto che il consumatore potrà scegliere se usare il display di destra o quello di sinistra, in modo tale che pure i mancini possano acquistare il modello alternativo del nuovo top gamma. Ma la lista di funzionalità non termina certo qui.

Approfondisci: due modelli di Samsung Galaxy S6 al CES 2015 di Las Vegas

Glance Lightning permetterà, infatti, di far illuminare uno dei due display alla ricezione di una chiamata; ogni chiamata, poi, potrà essere associata a una colorazione diversa a seconda del contatto: insomma, questo doppio display curvo tanto criticato potrebbe servire davvero a qualcosa.

Per quanto riguarda la data di uscita, non sappiamo proprio quando uscirà Samsung Galaxy S6, e non è neanche certo che l'azienda lo presenterà al Mobile World Congress 2015: non appena ne sapremo di più, vi aggiorneremo senz'altro.

Via | Sam Mobile

- Mik -

Samsung Galaxy S6 Edge, primi rumor per il top gamma


samsung galaxy s6

Non è certo una notizia che ci spiazza, anche se più che parlare di news dovremmo parlare di indiscrezioni: Samsung Galaxy S6 dovrebbe essere venduto anche in una versione Edge, così come fatto già per Samsung Galaxy Note 4, che - come ben sapete - non è stato venduto in tutti i Paesi in questa versione. I rumor sono stati messi in rete da Sam Mobile, fonte molto vicina a Samsung e che nel tempo si è dimostrata non poco attendibile, almeno rispetto ai prodotti venduti dal colosso coreano.

Nessuna indiscrezione, purtroppo, sulle caratteristiche di questo presunto Samsung Galaxy S6 Edge: se diamo un sguardo al passato, però, pare indiscutibile che il display dovrà essere flessibile almeno su di un lato (altrimenti verrebbe a mancare il motivo per il quale è stata introdotta la denominazione "Edge", che su Samsung Galaxy Note 4 Edge contraddistingue, per l'appunto, la flessibilità sul lato destro del dispositivo). In questo senso, i rumor non ci paiono affatto assurdi, visto che la prima indiscrezione trapelata su Samsung Galaxy S6 riguardava proprio la presunta flessibilità del display su entrambi i lati.

Approfondisci: nuovo phablet Dual SIM Samsung compare online

Non so fino a che punto questi dispositivi Edge servano davvero, e non lo scrivo certo per criticare la compagnia a prescindere da tutto: in fin dei conti, Samsung Galaxy S6 e Samsung Galaxy Note 4 bastano e avanzano con le loro schede tecniche, tra l'altro con una batteria davvero niente male; serve proprio, insomma, spendere di più per avere questo display flessibile solo su di un lato?

Via | Android Authority

Vota l'articolo:
5.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
0 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO