Amazon Fire Phone, nuovi modelli previsti per il futuro: "Le società devono sperimentare"

Il fallimento del primo Amazon Fire Phone non fermerà l'azienda: nuovi modelli dello smartphone sono previsti per il futuro

Jeff Bezos

Sembrano molto strane le parole di Jeff Bezos, CEO di Amazon, ma, per un'azienda che fattura l'impossibile forse il discorso è accettabile: diverso sarebbe stato se a parlare fosse stata OnePlus, visto che l'azienda è piccola e proprio per questo motivo non ha potuto vendere il suo OnePlus One con i sistemi tradizionali. Stando alle parole di Bezos, Amazon Fire Phone è stato un fallimento, certamente, ma i fallimenti servono alle compagnie, sia perché nessuno sa se un progetto sia destinato a fallire oppure no sia perché dai fallimenti può nascere qualcosa di interessante. Sembra aver seguito questo principio, Bezos, quando ha parlato del futuro del suo Amazon Fire Phone, ammettendo che sì: l'azienda sta pensando a ulteriori modelli.

Durante un'intervista fatta dal CEO di Business Insider in occasione di una recente conferenza, Bezos ha ammesso che Amazon Fire Phone è stato un indiscutibile flop, ma ha pure spiegato che lo smartphone ha bisogno di tempo per affermarsi nel mercato e che, per farlo, serve un numero maggiore di lanci. Stando all'intervista di ieri, insomma, state certi che arriveranno altri Amazon Fire Phone, perché, se Bezos non è stato fermato dai fallimenti di Pets.com e Kozmo, non potrà essere fermato da nient'altro.

Approfondisci: WalletSaver, l'applicazione che ti dice quale tariffa è perfetta per te

Ecco le dichiarazioni che il CEO di Amazon ha rilasciato:

"Ho procurato miliardi di dollari di fallimenti ad Amazon.com. Ricorderai Pets.com o Kozmo. Nessuna di queste cose è divertente. Non sono neanche un problema. Le società che non continuano a sperimentare, quelle che non abbracciano il fallimento fanno una scommessa sulla fine della loro esistenza".

Il discorso non fa una piega: d'altra parte, alla base dell'attività imprenditoriale c'è proprio il rischio. Ho come l'impressione, però, che, se non avessero avuto molte liquidità, quelli di Amazon difficilmente l'avrebbero pensata in questo modo (ammesso che tutti la pensino come Jeff Bezos).

Via | Re/Code

  • shares
  • Mail