Samsung Galaxy Note Edge in mostra al CES 2015 di Las Vegas

Tra le novità e gli articoli che colorano il suo stand al CES 2015 di Las Vegas Samsung ha naturalmente messo in mostra anche il suo Samsung Galaxy Note Edge, il phablet con schermo ricurvo. Ecco le foto di Blogo.

Samsung Galaxy Note Edge, CES 2015

Aggiornamento del 08/01/2015 - a cura di Carlo

Il Samsung Galaxy Note Edge non è una novità del Consumer Electronics Show 2015 di Las Vegas; Samsung ha presentato il phablet all'IFA 2014 di Berlino e rilasciato ufficialmente poco più di un mese dopo.

In compenso è un dispositivo moderno e particolare, abbastanza originale da spingere LG, in costante competizione con il compatriota Samsung, ha generare un concept simile che però raddoppia la caratteristica peculiare.

Lo schermo ricurvo su un lato del Galaxy Note Edge attira certamente l'occhio ed è logico che il gigante coreano lo metta in bella mostra tra i padiglioni del CES. Una buona occasione per Blogo di scattargli qualche foto e curiosare tra le sue particolarità.

Dal punto di vista delle funzionalità la porzione laterale dello schermo, rimossa da quella frontale principale, offre diverse possibilità in termini di fruibilità delle app nonché di somministrazione di notifiche o informazioni specifiche. Il tutto ovviamente senza la necessità di spostare l'attenzione dall'app attualmente in uso.

Oltre a ciò che riguarda il display curvo l'esperienza di utilizzo del Note Edge è la stessa di un Galaxy Note 4: un phablet dallo schermo ampio che, tramite l'ausilio di un pennino capacitivo, offre tutte quelle funzioni che hanno rosa popolare la famiglia Note nel corso degli anni.

Anche dal punto di vista dell'hardware i due terminali sono praticamente identici se non per qualche lieve differenza nel display e nelle dimensioni: a 151.3 x 82.4 x 8.3 millimetri il Note Edge è leggermente più largo (per far spazio alla porzione aggiuntiva di schermo). La configurazione prevede display da 5,6 pollici Quad HD, fotocamere da 16 e 3,7 megapixel, chip Qualcomm Snapdragon 805 con processore quad-core a 2,7GHz, 3GB di RAM, 64GB di memoria interna e batteria da 3000mAh.
Samsung Galaxy Note Edge, CES 2015

Samsung ha anche ben pensato di espandere la personalizzazione dei suoi Note con alcune icone dal nome poco ispirato ed un po' grottesco di Penvatar . Questi avatar per la S Pen sono presentati in collaborazione con Marvel e sostituiscono il classico cerchietto del puntatore con il volto stilizzato di uno dei supereroi.

Samsung Galaxy Note Edge disponibile da Unieuro a 869 euro


galaxy note ege

Samsung Galaxy Note Edge sarà venduto anche da Unieuro: la notizia è ufficiale e infatti questo link vi permette già di preordinarlo, sempre che Samsung Galaxy Note 4 non vi basti e abbiate a disposizione 100 euro in più nel portafogli. Badate bene: lo smartphone è davvero carino e ha una scheda tecnica che fa impallidire la concorrenza, ma, in quanto a rapporto qualità/prezzo, siamo sicuri che venga a perdere nei confronti di molti altri telefoni, anche dello stesso Samsung Galaxy S5 (che però è uno smartphone e non un phablet, e dunque non fa testo).

Ricordiamo qual è la scheda tecnica di Samsung Galaxy Note Edge:


  • Display Super AMOLED Quad HD (risoluzione pari a 2560 × 1440);

  • Processore Snapdragon 805 da 2.7 GHz con GPU Adreno 420 a 600 MHz;

  • RAM da 3 GB;

  • Storage interno da 32 GB espandibile;

  • Batteria da 3mila 220 mAh;

  • Fotocamera posteriore da 16 megapixel;

  • Fotocamera anteriore da 3.7 megapixel;

  • Altre caratteristiche: microfoni multipli e altoparlante che elimina i rumori di sottofondo + S Pen e multitasking migliorato.


Approfondisci: dieci funzioni nascoste di Samsung Galaxy Note 4

La caratteristica principale di Samsung Galaxy Note Edge è, però, il lato curvo che trovate a destra del display: proprio qui, infatti, potrete leggere le notifiche, accedere velocemente alle applicazioni più usate e fare molto altro ancora, anche quando la cover è chiusa. Samsung Galaxy Note Edge è disponibile da Unieuro nella colorazione Charcoal Black a 869 euro: se volete acquistarlo, ora avete tutti gli elementi per valutare se sia il caso di farlo oppure no.

Via | Unieuro

  • shares
  • Mail