Eric Schmidt lascia Google ma prima dichiara cosa vuole dal 2011 per la telefonia

Eric SchmidtCome avrete appreso da numerose fonti nelle ultime ore, Eric Schmidt ha deciso di lasciare la guida di Google per far posto a Larry Page, uno dei fondatori della società. Quello di Schmidt non è un addio definitivo perchè si occuperà di compiti minori, ma prima di lasciare le redini ha comunicato tre importanti questioni relativi alla telefonia mobile.

Sono punti che vorrebbe che si verificassero durante quest'anno. Il primo è l'affermazione del protocollo LTE, detto anche 4G, per la connessione veloce. Protocollo che potrà aprire un ampio spettro di servizi multimediali, compreso lo streaming di film o giochi 3D on line. Il secondo punto è l'NFC di cui alcuni telefoni con Android supportano la gestione. Schmidt ha dichiarato che Google lavorerà attivamente nel settore dei micropagamenti.

L'ultimo punto è la vendita di smartphone a prezzi più contenuti. Solo così potranno essere coperte anche quelle fasce di mercato a cui Android non è ancora arrivato. Quando gli smartphone prenderanno il posto di tutti i cellulari si potrà assistere a una crescita maggiore del settore.

[via hbr]

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: