Meizu M1 Note (Blue Charm), ecco benchmark ed alcuni campioni della fotocamera

Il Meizu M1 Note (Blue Charm) è un nuovo phablet dal prezzo molto contenuto presentato recentemente dalla società cinese, dotato di una configurazione hardware interessante ed in grado di scattare foto di buona qualità.



I dispositivi elettronici provenienti dal mercato cinese, nell'ambito di smartphone e tablet, sono spesso sinonimo di configurazioni hardware e performance sorprendenti e di prezzi veramente bassi e sono molti i produttori che si sono affermati negli ultimi anni rendendo difficile la vita alle compagnie più in vista.

Uno di questi è Meizu che si è fatta riconoscere anche nel mercato occidentale, sebbene la distribuzione dei suoi smartphone non sia così intensa nel nostro ambiente.

Nelle ultime settimane la compagnia ha dato il via ad una nuova lineup di dispositivi smart chiamata Blue Charm che, ovviamente, ospita prodotti dal costo molto contenuto e competitivo, interessanti per alcune loro qualità tecniche.

Il Meizu M1 Note (Blue Charm) è un phablet dal design molto colorato – nonché indiscutibilmente simile a quello dell'iPhone 5C – con una lucida scocca in plastica e naturalmente uno display ampio.
Uno dei punti di forza dell'M1 Note sarebbe la fotocamera con sensore da 13 megapixel e lenti con apertura f/2.2.

A giudicare da alcuni campioni apparsi in rete, sembra effettivamente comportarsi più che degnamente - sebbene non al livello dei top di gamma – considerando che si tratta di uno smartphone economico.

La configurazione hardware conta un display da 5,5 pollici Full HD (1920x1080 pixel, 403 ppi), fotocamere da 13 e 5 megapixel, connettività LTE, Bluetooth 4.0, Wi-Fi, batteria da 3410 mAh, 2GB di RAM, 16/32GB di memoria interna e processore MediaTek MT6752 octa-core a 64 bit da 1.7 GHz con GPU ARM Mali-T760, messo alla prova in alcuni benchmark. Dai database di Geekbench sono emersi i risultati delle performance che si pongono in prossimità di quelle degli smartphone più potenti.
meizu-m1-note-benchmark

L'M1 Note verrà distribuito in Cina con un costo di 130€ e 160€ per le due versioni con differente memoria interna ed è augurabile che un simile dispositivo possa in qualche modo toccare anche il nosro mercato.

Via | Phonearena

  • shares
  • Mail