Xiaomi Redmi Note 2 verrà presentato il 15 gennaio

Xiaomi si prepara ad affrontare il 2015 e la competizione nel mercato mobile con lo Xiaomi Redmi Note 2, successore del Redmi Note che porterà in campo caratteristiche tecniche eccellenti ad un prezzo bassissimo.


xiaomi-redmi-note-2

I dispositivi mobile, in particolare gli smartphone, che circolano nell'area del mercato cinese – e che di tanto in tanto raggiungono anche il nostro – sono ben noti per il più che interessante rapporto tra qualità tecniche e prezzo. La concorrenza è spietata ed un gran numero di nuovi produttori, come Xiaomi e Meizu, hanno scalzato dal podio i giganti dell'elettronica, proponendo terminali eccellenti con costi talvolta incredibili.

Xiaomi è riuscita a conquistare il pubblico posizionando con oculatezza prodotti come il Mi1 ed il Redmi Note e, stando alle ipotesi ed alle voci, per il 2015 la compagnia intende fare un ulteriore passo avanti.

Una delle sue armi principali per il prossimo anno sarà il successore del Redmi Note, il Xiaomi Redmi Note 2, smartphone che sembra piuttosto promettente.
Il dispositivo ha naturalmente già fatto la sua comparsa attraverso le leak nel corso delle ultime settimane: le più recenti puntano ad un annuncio entro le prime settimane del 2015, più precisamente il 15 gennaio.

Lo smartphone porterà un display da 5,5 pollici con risoluzione Full HD (1920x1080 pixel), un chip Qualcomm Snapdragon 615 o MediaTek MT6752, 2GB di RAM, 16GB di memoria interna, batteria da 3100 mAh, fotcamere da 13 e 5 megapixel ed Android 4.4 KitKat.

Fino a qui non sembra esserci nulla di eccezionale nella scheda tecnica di quello che è a tutti gli effetti uno smartphone di fascia medio-alta. Il dato più interessante proposto dalle voci è il prezzo che secondo alcuni potrebbe aggirarsi attorno ai 160$ o addirittura più in basso, 145$.

Se le ipotesi si rivelassero vere sarebbe augurabile che tale prodotto, ed altri simili, uscissero tempestivamente dai confini del loro mercato alimentando la competizione nella fasce più basse di prezzo.

Via | Phonearena

  • shares
  • Mail