Blocks al CES 2015 di Las Vegas, lo smartwatch modulare in video

Uno smartwatch modulare presentato al CES 2015 di Las Vegas: ecco Blocks

Si chiama Blocks ed è stato pensato da Blocks Wereables come uno smartwatch modulare, le cui funzionalità dipendono essenzialmente dai blocchi che compongono l'orologio; si tratta, insomma, di un'idea simile a Project Ara dal punto di vista hardware e che potrebbe funzionare, almeno tra i più esigenti: è l'utente, infatti, a costruire lo smartphone, così come ha spiegato Blocks Wereables durante lo spazio dedicatole da Intel nell'ambito del programma Make in Wereables al CES 2015 di Las Vegas.

Chi ha letto qualcosa sul Progetto Ara saprà senz'altro che lo smartphone si compone di una sorta di endoscheletro, che, nel caso di uno smartphone, è il quadrante dell'orologio, e poi di componenti aggiuntivi che definiamo "moduli": questi ultimi possono essere collegati al modulo principale proprio per arricchire il dispositivo di diverse funzionalità, dalla connessione alle feature che conosciamo (quindi GPS, sensore per il battito cardiaco, batteria aggiuntiva, microfono, slot per SIM card etc).

Approfondisci: avvistato in Brasile il nuovo Lumia 435

Il futuro di Blocks


blocks smartwatch modulare

Lo smartwatch è ben visibile nel filmato che vi abbiamo proposto, e dunque è semplice capire come funziona. Non sappiamo, però, in che modo Blocks sarà commercializzato, né quali sono i piani dell'azienda: The Verge, al momento, ha dichiarato che il lavoro da fare è molto, e pare che gli sviluppatori abbiano intenzione di pubblicizzare Blocks su Kickstarter a giugno, per poi iniziare le spedizioni entro la fine dell'anno. Il modulo principale dovrebbe essere venduto a 150 dollari, mentre le componenti accessorie dovrebbero avere un prezzo oscillante fra i 20 e i 40.

Via | The Verge

  • shares
  • Mail