Xiaomi arriverà in Occidente solo tra qualche anno, parola di Hugo Barra

Xiaomi ha intenzione di espandersi in Occidente, ma non per quest'anno

xiaomi mi note

Tutti conosciamo Hugo Barra e tutti sappiamo, ormai, a quali livelli di successo sia arrivata Xiaomi, grazie alla qualità degli smartphone e dei prodotti venduti, e, ovviamente, al rapporto con il prezzo: non è un segreto, infatti, che la compagnia pratichi dei prezzi davvero bassi per prodotti che hanno dalla loro specifiche tecniche e feature molto interessanti.

Alla stampa internazionale, precisamente durante la presentazione di Xiaomi Mi Note e Xiaomi Mi Note Pro, Hugo Barra ha prima confessato di essere infastidito dal fatto che la sua società è stata quella "maggiormente copiata negli ultimi anni da altri produttori cinesi", non solo relativamente al design ma anche rispetto al software, alla gestione dello store, e quindi pure a livello strategico, pubblicitario e di marketing: parole di fuoco, dunque, che, però, nascondono un briciolo, anzi molto di più, di verità.

Approfondisci: ecco tutti i test benchmark AnTuTu di Xiaomi Mi Note

In Cina, infatti, Xiaomi ha portato un po' di novità, con un prodotto molto simile all'iPhone di Apple, e da lì tutti hanno iniziato a fare più o meno lo stesso (di sicuro, comunque, le critiche non erano rivolte a Meizu, che sa anche il fatto suo, e non certo per via di Xiaomi). Hugo Barra, tra l'altro, dovrebbe fare un po' di autocritica: non è forse vero che Xiaomi ha dato un'occhiatina qua e una più in là tra Apple e Samsung?

Via | BBC

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
0 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO