L'app della Settimana: Starlike, tutti i social media in un posto solo

Seguire le condivisioni, i tweet e i like dei nostri amici diventa più facile con Starlike, un'app che fa di tutto per semplificarci la vita. Il risultato è piuttosto gradevole.

Starlike consente di riunire i feed dei nostri social media in un unico posto

Starlike è l’ultima app uscita dal team di sviluppo di AOL, e ha una funzione estremamente facile da comprendere: mettere tutto quanto in un solo posto, ovverosia ogni feed dei social media ai quali siamo iscritti in un flusso unificato.

Comodo vero? Beh, sulla carta sì. Ma Starlike deve risolvere una sfida importante, ovverosia quella di battere tutti i client/app dei singoli servizi e fornire dell’utilità al suo utente, invece di complicargli la vita o confonderlo. È meno facile di quanto uno potrebbe immaginarsi, perché Twitter, Instagram e Facebook sono già dannatamente facili da usare e da navigare, altrimenti non avrebbero avuto successo.

Una volta scaricato e installato Starlike, sarà necessario autorizzarlo ad accedere ai nostri social network, come i tre succitati oppure LinkedIn. Starlike focalizza l’attenzione dell’utente sulle condivisioni, sui tweet e sui like. Facebook non visualizza tutte le attività dei nostri amici, per fare un esempio, Starlike invece è fatto apposta per passare a fil di pettine i loro feed a caccia di queste specifiche informazioni.

È tuttavia possibile fare delle preferenze. Con solo tocco del dito sul ritratto di un amico che si è rivelato noioso, è possibile silenziarlo. La stessa cosa si può fare anche con i singoli servizi, escludendo per esempio LinkedIn per guardare solo tweet e like. Ma nulla è irrevocabile, anzi: si può riattivare tutto con un tocco - si tratta di un filtro attivo e comodo.

Starlike offre anche un sistema di like separato, chiamato - originale! - sempre starlike. Per il momento uno "starlike" non compare su nessun altro network, ma è una maniera per isolare i contenuti che ci piacciono con un altro metro di giudizio, e non è una funzionalità che ci condiziona nelle nostre attività, appesantendo l’interfaccia.

Starlike è appena stato rilasciato ed è pieno di bug. Il mio consiglio è di provarlo e tornare ad esso tra un paio di mesi, quando sarà un prodotto maturo: è davvero interessante, ma fare il beta tester non retribuito è un po’ snervante.

  • shares
  • Mail