Samsung Galaxy S6 non userà lo Snapdragon 810, nuove conferme

Un anonimo informatore citato da Bloomberg conferma che Samsung è intenzionata a cambiare i progetti per il proprio Samsung Galaxy S6 preferendo l'uso del chip Exynos a quello del Qualcomm Snapdragon 810.


samsung galaxy s6

Attorno alla figura, ancora misteriosa, del Samsung Galaxy S6 ruotano numerose chiacchiere ed alcune di queste puntano ad un particolare aspetto della configurazione hardware dello smartphone, in particolare al system on chip con cui Samsung sceglierà di equipaggiarlo.

Il gigante coreano dell'elettronica ha ormai abituato il pubblico ad aspettarsi l'uscita di almeno due varianti dei suoi top di gamma e best seller, una dotata del chip casalingo Exynos ed una armata del più recente SoC targato Qualcomm Snapdragon.

Nel caso del Galaxy S6 le recenti indiscrezioni hanno sollevato notevoli dubbi sull'effettiva presenza del nuovissimo Snapdragon 810 nella scheda tecnica dello smartphone. Le prime voci di corridoio asserivano che Samsung avrebbe ritardato l'uscita dei modelli con l'810 a causa di alcuni problemi di surriscaldamento di quest'ultimo, dando preferenza all'Exynos.

Secondo l'ultimo rapporto di Bloomberg la testimonianza di un'anonima “persona informata dei fatti” avrebbe confermato questa propensione di Samsung. Naturalmente, non trattandosi di informazioni pubbliche, entrambe le compagnie hanno rifiutato di commentare e Qualcomm ha negato tali affermazioni nei giorni scorsi.

Samsung, uno dei maggiori clienti di Qualcomm, non ha fatto segreto, in passato, di essere intenzionata a rendersi maggiormente autonoma nella produzione dei propri dispositivi, dedicandosi alacremente allo sviluppo dei chip Exynos. I SoC di Qualcomm trovavano un vantaggio nell'utilizzo di modem più efficienti ma il produttore coreano ha superato anche questo gap.

Probabilmente scopriremo quali saranno le sorti dell'unione tra Galaxy S6 e Snapdragon 810 in marzo, durante l'MWC 2015 di Barcellona.

Via | Bloomberg

  • shares
  • Mail