Recensione HTC HD7: schermo grande per Windows Phone 7

Scritto da: -

HTC HD 7 e confronto iPhone 4

Dopo l’LG Optimus 7 abbiamo provato l’HTC HD7 (qui trovate un confronto fotografico fra i due), successore dell’HD2 che ne ricalca le orme aggiornando il sistema operativo a Windows Phone 7. Guardandolo e tenendolo in mano si può dire che questo smartphone sia costruito intorno allo schermo da 4.3 pollici con risoluzione di 800 x 480 pixel.

A gestire l’hardware troviamo il processore da 1 GHz e 576 MB di RAM mentre il lato multimediale è assegnato alla fotocamera da 5 megapixel con registrazione video a 720p. Il tempo concessoci per la prova dello smartphone ha permesso di farci fare una prova di durata dell’HD7, analizzandone meglio pregi e difetti dell’uso quotidiano.

Preso in mano, l’HD7 fa subito notare le sue dimensioni ma gli ingombri non sono eccessivi grazie allo spessore ridotto. Lungo tutto lo chassis i tasti sono ridotti all’osso.

Quelli fisici, in particolare, sono solo l’accensione, il controllo volume, il tasto “cerca” e la fotocamera. A proposito dei tasti si nota subito un problema di questo modello: il tasto di controllo volume balla un po’ e, quando si tiene il mano il cellulare, si sente il rumore di qualcosa che si muove.
HTC HD 7 e confronto iPhone 4HTC HD 7 e confronto iPhone 4HTC HD 7 e confronto iPhone 4HTC HD 7 e confronto iPhone 4

HTC HD 7 e confronto iPhone 4HTC HD 7 e confronto iPhone 4HTC HD 7 e confronto iPhone 4HTC HD 7 e confronto iPhone 4

All’accensione si nota subito la qualità dello schermo. Oltre alla risoluzione che permette di navigare su internet come su PC, si nota il buon livello di luminosità dello schermo che permette, regolato alle impostazioni più alte, di utilizzarlo anche alla luce del sole.

Questa caratteristica, però, è controbilanciata da una resa dei colori non al top: anche se si può considerare nella media degli schermi per smartphone ci saremmo aspettati qualcosa di più da un dispositivo che fa del suo schermo il vanto principale.

In ogni caso, con 4.3 pollici a disposizione giova sicuramente l’esperienza d’uso. Anche chi ha dita grandi può sfruttare il touchscreen senza problemi e, navigando in Internet, l’esperienza è al top. Se non avete una vista disastrata, infatti, potrete orientare lo schermo in orizzontale e visualizzare senza necessità di zoomare la maggior parte delle pagine web.

Il browser di Windows Phone 7 contribuisce a fornire una buona esperienza di navigazione e le migliorie di Internet Explorer rispetto al passato si notano. Internet Exporer mobile ha comunque margini di miglioramento, soprattutto in alcuni aspetti della visualizzazione. Elementi secondari della pagina, infatti, ogni tanto si sovrappongono o vengono spostati rispetto alla disposizione originaria.

Navigando senza WiFi, infine, la navigazione è abbastanza veloce e i tempi sono vicini a quelli di iPhone e dei migliori Android. A differenza di questi, infatti, l’HD7 prende un po’ più di tempo ma, quando appare la pagina sullo schermo, è già pronta per navigare e alla massima qualità di rendering.

Per chi ancora non conoscesse Windows Phone 7, segnaliamo l’ottimo lavoro svolto con la mail, completa e funzionale in tutte le sue caratteristiche e bella da vedere. Gli effetti di transizione animata, criticati da alcuni, ci sono sembrati piacevoli e non rallentano più di tanto l’utilizzo.

Buono anche il lavoro con l’agenda e la rubrica. Su quest’ultima, in particolare, c’è da segnalare la perfetta integrazione con i vari account social configurabili sul cellulare. Oltre a quella sincronizzabile dal PC, si possono aggiungere i contatti di Facebook, Windows Live Messenger, Google e altro ancora, semplicemente inserendo i relativi dati di accesso.

L’unico scotto che, al momento, si deve pagare, è quello di unificare manualmente i vari contatti dubbi a causa della mancanza di una funzionalità guidata per i casi borderline (quelli che non sono riconosciuti in fase di unificazione automatica).

Passando alla fotocamera, non si può certo dire che l’HD7 abbia un gran sensore. Fare belle foto è certamente possibile ma bisogna azzeccare le corrette regolazioni in manuale o trovarsi in condizioni ideali nello scatto automatico. Negli interni e la sera, invece, il decadimento prestazionale è notevole e si evidenziano problemi di sfocatura (per meglio dire scelta sbagliata dell’autofocus interno) e di grana evidente nelle immagini.

Discreto il risultato con i video a 720p che migliorano leggermente nel riprendere le scene più buie rispetto al semplice scatto fotografico. Seccante, però, la necessità di cambiare la risoluzione ogni volta che si apre la fotocamera da quella di default (480p) a quella desiderata HD Ready.

Analizzando le possibilità del software, oltre alle applicazioni di default di Windows Phone 7, HTC ha inserito HTC Hub, una suite di programmi in continuo sviluppo per potenziare le funzionalità dello smartphone.

Niente di trascendentale ma solamente qualche programmino utile. Oltre al semplice “Notes” che crea note visualizzandoli tipo post-it su una lavagna troviamo Photo Enhancer, applicazione utile per ritoccare le foto direttamente dal cellulare.

Ci sono vari preset per correggere i parametri di luminosità e contrasto e alcuni filtri per dare un tocco artistico alle foto, magari prima di caricarle su Facebook.

Tornando a parlare dell’hardware, il buon lavoro fatto con la connettività internet è controbilanciato da alcuni problemi per la parte telefonica. Non so se è un problema solo dell’esemplare in prova e se è una cosa correggibile con un aggiornamento firmware, fatto sta che ogni tanto, rispondendo alle chiamate, la comunicazione è impossibile e non si riesce a parlare, limitandoci a poter sentire solo la voce di chi chiama. Problema inesistente, invece, quando si fa partire la chiamata dall’HD7.

Buone le prestazioni con il GPS per le mappe, non abbiamo potuto, però, provare un navigatore satellitare in quanto al momento non ce ne sono molti disponibili per WP 7.

Parlando della batteria, invece, non si può certo elogiare questo modello. Lo schermo “enorme” succhia molta energia e i 1.230 mAh riescono solamente a farci arrivare a fine giornata dopo un uso medio/intenso, costringendoci a ricaricarlo ogni sera.

Chiudiamo con gli speaker integrati. Grazie al maggior spazio a disposizione HTC ha potuto mettere degli altoparlanti stereo che garantiscono buone prestazioni per sentire la musica o guardare qualche video dall’HD7. Buono il volume ma non in grado di risaltare su ambienti affollati (ad esempio al bar con gli amici bisogna stringersi intorno al telefono per riuscire a ascoltare).

In conclusione l’HD7 è un device controverso. Se cercate un dispositivo con uno schermo grande e volete approcciare il nuovo OS mobile di Microsoft questo modello è la scelta giusta e averlo.

Tra i punti di forza dell’HD7 si può elencare sicuramente il display, il design compatto nonostante la necessità di mettere uno schermo da 4.3 pollici e il kickstand per appoggiarlo sul tavolo in modalità orizzontale.

Usandolo per più di un mese abbiamo potuto apprezzarne la fluidità del sistema anche quando si naviga in internet con più finestre aperte nel browser. Windows Phone 7 è agli inizi e risponde bene a tutte le necessità di base. Le applicazioni principali ci sono tutte ma, ogni tanto, si sente la mancanza della varietà di app disponibili per iPhone e, in minor parte, per Android.

Continuando l’esperimento inaugurato con il Nokia C7, vediamo alcuni pareri dei colleghi che hanno recensito l’HD 7.

Techradar (4 stelle su 5)

Pro:

  • schermo ottimo per i film
  • altoparlanti stereo
  • kickstand
  • il sistema di miglioramento del suono funziona bene

Contro:

  • manca flash nel browser
  • WP7 manca ancora di alcune funzionalità
  • qualcuno potrebbe trovare lo schermo troppo largo
  • il bottone di blocco schermo è difficile da premere
  • HTC Hub non offre molto

Riguardo le considerazioni di Techradar niente da ridire sui pro ma i contro sono discutibili in alcuni punti. Secondo me, infatti, la mancanza di funzionalità di WP7 non è da imputare all’HD 7 (a riguardo comunque vi posso dire che Microsoft ha raccolto molti feedback di addetti al settore e utenti e sta lavorando per completare WP7) e il fatto di trovare lo schermo troppo largo non è considerabile.

Dalla mia esperienza, infatti, uno schermo per smartphone non è mai troppo largo e l’ottimo lavoro fatto per contenere gli ingombri di questo modello lo rende “tascabile” come altri.

Phone Arena (4 stelle su 5)

Pro

  • Windows Phone 7 sembra ottimo sullo schermo dell’HD7
  • video fluidi e chiari
  • navigare in internet è un piacere su questo display
  • Dolby Mobile e SRS funzionano molto bene per video e musica

Contro:

  • il sistema operativo deve ancora crescere e maturare
  • design non al top
  • qualche problema con la fotocamera
  • la batteria potrebbe essere più potente
Vota l'articolo:
3.33 su 5.00 basato su 3 voti.