Windows 10 su mobile, un volto familiare e molte novità

Gli executive di Microsoft salgono finalmente sul palco dell'anticipato evento di presentazione di Windows 10. La società di Redmond rivela quali sono le novità che interesseranno la versione mobile del sistema operativo.


windows-10-lumia-1520

Dopo una lunga attesa dalla sua ultima comparsa, Windows 10 viene nuovamente presentato al pubblico sul palco dell'evento stampa che Microsoft ha organizzato nella giornata di oggi.

Gli executive della società di Redmond illustrano quello che è il loro piano per la futura versione del popolare sistema operativo che sarà una piattaforma universale, un vero e proprio servizio esteso tanto ai dispositivi desktop quanto ai terminali più piccoli come gli smartphone.

A condurre le danze il ben noto Joe Belfiore che, dopo aver dato dimostrazione del nuovo Menu Start e del nuovo Action Center (l'hub centrale per le notifiche) e dopo aver ovviamente lasciato ampio spazio a Cortana, l'intelligenza virtuale di Windows, si sofferma infine sulla versione mobile del sistema operativo.

La variante per dispositivi mobile viene messa in mostra sull'ampio schermo di un Lumia 1520; Belfiore avvisa che si tratta di una demo ancora non del tutto raffinata ma assicura che si tratta di una piattaforma fatta su misura per dispositivi con ampiezze inferiori agli 8 pollici.

La build per smartphone e piccoli tablet di Windows 10 è in uno stadio più arretrato del suo sviluppo rispetto alle varianti per PC e tablet più grandi, ma si presenta bene. Il design è quello che ormai conosciamo ed il rapporto tra gli iconici tiles e lo sfondo del menu sembra gradevole. Il centro notifiche, il sopraccitato Action Center, è sincronizzato con quello sul PC mentre il menù delle impostazioni sembra più organizzato e intuitivo.

L'app per i messaggi, rimodernata, trova supporto per l'integrazione di sistemi VoIP come Skype: gli utenti avranno la strada spianata per passare da una comunicazione tramite SMS ad una tramite Skype o altre app simili con un solo gesto.

llo stesso modo Outlook verrà distribuito in un client universale per smartphone e PC e godrà dell'engine di Word completo. Le versioni mobile e desktop di Calendar e dell'app per le foto sono estremamente simili e la loro interoperabilità, così come quella dell'app per la Musica, verrà garantita dal supporto per OneDrive.

Cortana sarà integrata con Google Maps ed anche l'esperienza di web browsing farà un gran passo avanti con l'introduzione del nuovo software per ora conosciuto come Project Spartan.

Approfondimento: Windows 10: tutte le novità presentate da Microsoft

Microsoft ha annunciato la propria intenzione di rilasciare una build per dispositivi mobile a Febbraio a coloro che fanno parte del programma Insider.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO