Samsung rimuove il "bloat" da TouchWiz: meno app pre-installate sugli smartphone

Nei prossimi mesi TouchWiz sarà oggetto di profonda revisione. Il suo codice sarà ottimizzato, e le app che oggi sono installate su ogni device diventeranno opzionali.

Immagini del Samsung Galaxy S5 e della sua app S Health


Sammobile ha pubblicato una notizia davvero interessante per chi si è davvero stufato dei “gentili suggerimenti” di Samsung su quello che dovremmo avere installato sul nostro smartphone. Sono stati molti a criticare in passato la scelta del brand coreano di vendere i proprio terminali con il proprio spazio di archiviazione e RAM intasati da app di dubbia utilità, installate assieme a alla GUI personalizzata di Samsung, TouchWiz. Il termine usato per descrivere questo tipo di app "infestante" è Bloat.

Samsung, anche se a distanza di qualche millennio, pare aver finalmente colto il problema. A dire il vero c’erano leggermente meno app pre-installate già sul Samsung Galaxy S5, ma a partire dal Samsung Galaxy S6 la musica dovrebbe cambiare completamente. Samsung sta lavorando per ottimizzare il sistema operativo con l’idea di renderlo tanto veloce e snello quanto esso possa effettivamente diventare, e rimuovere le app più inutili è decisamente una parte importante di un processo simile.

Purtroppo non sappiamo con precisione quali saranno le app che verranno rimosse dal sistema operativo pre-installato sul device, e quali invece diventeranno parte integrante, delle semplici funzioni e non un software separato. Da quello che ci pare di intendere, suite come S Health, S Translator e S Voice sembrano destinate a diventare delle app separate, da scaricare dal Google Play Store o dall store di Samsung.

Tra le tre, S Health ha più possibilità di essere mantenuta nei default, non fosse altro perché molto gradita e particolarmente amata dagli utenti.

In ogni caso, Samsung sembra davvero intenzionata a lavorare tanto su TouchWiz quanto sull’adattamento di Lollipop per i propri smartphone, in modo da unire ad un sistema più snello anche un codice ottimizzato.

  • shares
  • Mail