Palm Pre 3: un hands on

Ieri sera HP ha tenuto a San Francisco un grande evento dedicato ai nuovi terminali webOS, rivelando la prossima generazione di prodotti Palm tra smartphone e tablet. Gli smartphone nuovi di zecca presentati sono il Palm Pre 3 e il piccolo Palm Veer. Grazie a coloro che hanno potuto presenziare fisicamente all'evento, possiamo vedere un primo hands on del Palm Pre 3, mostrato durante una sessione demo che ha seguito la conferenza. La prima impressione è che rispetto al Palm Pre 2, il nuovo Pre 3 sia molto più largo. Il 3 infatti è più potente, ha un display bello largo e una nuova versione di webOS che introduce tante nuove funzionalità.

A partire dall'hardware, il Pre 3 ha un aspetto solido, piacevole al tocco, con scocca nera molto compatta, ma più grossa e pesante rispetto ai predecessori. Nonostante ciò, l'aspetto è quello di un telefono di fascia alta e di grande qualità. Anche il design colpisce, risulta di ottima qualità ed è estremamente gradevole. Denota un grosso passo in avanti rispetto al passato.

Il Pre 3 ha un processore Snapdragon da 1.4GHz, display da 3.6 pollici WVGA, fotocamera da 5 megapixel con flash LED, connettività GPS, WiFi (B/G/N), EVDO 3G, HSPA+, Bluetooth 2.1 con EDR, GPS e con memoria da 8GB o 16GB integrati. La tastiera QWERTY slide si apre in verticale, con tasti più larghi e comodi da utilizzare. Il meccanismo di scorrimento risoluta solido.

Per quanto riguarda il display, l'alta risoluzione (WVGA 800×480) rende le immagini, i video e le grafiche molto scorrevoli. La chiarezza dello schermo regala anche un'esperienza di utilizzo ottimale. Il processore rende tutto più veloce, scorrevole, con un multitasking che funziona ottimamente. WebOS, nella sua nuova versione, risulta un grande prodotto. A voi cosa ne pare?

[Via IntoMobile]

Vota l'articolo:
3.33 su 5.00 basato su 3 voti.  

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO