È ufficiale: Nokia adotterà Windows Phone 7, mantenendo anche Symbian e MeeGo


Come un fulmine a ciel sereno, in quel di Londra è arrivata una notizia che in tanti si aspettavano. Nokia ha ufficialmente stretto una partnership con Microsoft, il colosso di Redmond che nel settore della telefonia mobile non brilla certo per il suo market share.

I giochi sono fatti: Nokia adotterà Windows Phone 7 come piattaforma principale per i suoi smartphone, unificherà Ovi Store con il Windows Marketplace e porrà i servizi di Bing in tutti i suoi telefoni. Non è tutto, oltre alle ammissioni di colpa per non esser riusciti a tenere il passo, Stephen Elop giovane e fresco CEO di Nokia, insediatosi solo lo scorso settembre, ha confermato che Nokia collaborerà attivamente allo sviluppo del sistema operativo di Microsoft, relegando Symbian ad una piattaforma per i dispositivi di media fascia (continuando, ove ci riuscisse, a distribuirla anche ad altri costruttori) ed aprendo MeeGo all'Open Source.

Anche Ovi Maps verrà integrato nell'ecosistema Microsoft, a partire dalla cartografia di Bing (ricordiamo che Nokia possiede NAVTEQ); viceversa per tutti gli altri servizi di MS a partire dall'interessante Microsoft Office per smartphone. Con oggi si apre una nuova strategia, con grande soddisfazione dei due CEO (vecchi conoscenti, amici e colleghi) di due aziende una volta rivali: il prezzo da pagare, però, in un primo momento sarà il malumore di molti utenti e non solo loro.

Il titolo è crollato in borsa, come segnala Il Sole 24 Ore, oltre 9 punti percentuali per testimoniare che gli investitori non apprezzano questa strategia tutto fumo e niente arrosto: nessuna previsione è data a sapersi, come del resto nessuna timeline. Gli analisti di Nokia non si sbilanciano e l'amministratore delegato prova a spiegare che non è ancora il momento di previsioni. Ad ogni modo non cambia solo la strategia ma anche l'organizzazione interna e strutturale dell'azienda finlandese a partire dal primo di Aprile: due nuove aree strategiche d'affari per affrontare, rispettivamente, i due principali settori Smart Devices e Mobile Phones.

[via Nokia Conversation]

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 35 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
55 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO