Google Chrome dipende da Play Services? Non proprio

Google Chrome dipende da Google Play Services? Non proprio, uno sviluppatore chiarisce la questione che impazzò sul web settimane fa.

samsung galaxy s5 android lollipop

Google Chrome, il browser di Google nonché uno dei prodotti di punta dell'azienda di Mountain View da qualche tempo a questa parte è entrato di default sulle nuove versioni di Android stock e viene sempre più adottato dai produttori di smartphone che hanno visto soppresso il vecchio browser stock di Android.

Di recente però sul web era impazzata una polemica riguardante proprio Google Chrome per Android. Secondo quanto scoperto da alcuni utenti infatti la versione mobile di Google Chrome su Android dipendeva direttamente da Play Services, un'insieme di librerie e servizi che Google aggiorna sui dispositivi senza dover passare per il Google Play Store.

A breve distanza dalla polemica però è arrivato un chiarimento ufficiale. Francois Beaufort, principale sviluppatore del progetto Chromium (versione di test per Google Chrome) ha spiegato come Google Chrome fosse già dipendente da Play Services ma solo a livello di repository privati, funzionali alla realizzazione delle build che possiamo scaricare sul Google Play Store.

Nulla di nuovo, gli utenti più esperti e gli sviluppatori stessi avrebbero potuto già mettere a tacere la polemica con una semplice spiegazione tecnica. Questo però mostra come il framework (Play Services) sia sempre più importante per Android e che questa profonda integrazione tra di essi potrebbe diventare un vero e proprio problema per le varianti del sistema operativo del robottino verde.

Via | Francois Beaufort

  • shares
  • Mail