IFTTT presenta una suite di nuove app per iOS e Android

IFTTT annuncia un grande cambiamento: si cambia nome in "IF" e arrivano tre nuove app della suite "Do".

IF-and-Do

Molti di voi conosceranno IFTTT (If This Then That), un particolare algoritmo che permette di automatizzare alcune delle più comuni (ma non solo) operazioni che giornalmente compiamo sia coi servizi web che di recente, tramite l'app ufficiale, anche sugli smartphone Android e iOS.

Il team di IFTTT nelle scorse ore però ha annunciato la disponibilità della suite DO, una serie di 3 app disponibile per Android e iOS. Le app nuove sono rispettivamente: Do Button, Do Camera e Do Note. Do Button permette, tramite la versione web di determinare un trigger per una azione da attivare con un semplice tap (ad esempio trovare la nostra posizione e trascriverla su un file excel su Google Drive); Do Camera permette di scattare una foto e, tramite un trigger personalizzato, di caricarla su determinati servizi web (quelli supportati da IFTTT) oppure di importarla su VSCO Cam. Do Note invece permette di utilizzare un semplice comando che in automatico aggiungerà per esempio un event al calendario, con tanto di supporto ai comandi vocali.

In occasione del lancio della suite DO, gli sviluppatori hanno deciso di ribrandizzare IFTTT semplicemente in "IF" per rendere ancora meglio il concetto dell'app e far capire (agli addetti ai lavori forse) come le app DO siano complementari ad IF e che messe al lavoro assieme possono realmente semplificarci la vita.

Da utente di IFTTT sia web che smartphone non posso che essere felice di queste nuove app che renderanno ancor migliore l'esperienza utente per uno dei servizi più utili del web.

Via | IFTTT

  • shares
  • Mail