GetJar si "pappa" 25 milioni di dollari: vuole sfidare tutti, a partire da Android Market

getjar application store gratis android symbian blackberry


Non passerà certo inosservato l'investimento di ben 25 milioni di dollari, devoluto dalla Tiger Global Management all'application store indipendente GetJar. Una cifra notevole, il terzo investimento ricevuto dalla società con sede a San Matteo, che servirà a mantenere e potenziare l'attività svolta finora da GetJar.

In particolare, con oltre il miliardo e mezzo di download totale di applicazioni mobili, GetJar desidera diventare il secondo store più importante per la piattaforma Android. Il target che si vuole coinvolgere sono niente meno che i publisher, ovvero coloro che determinano il successo di un contenuto mobile, forti delle passate collaborazioni con prestigiosi partner. Non solo la piattaforma di Google, dunque, ma anche BlackBerry iOS e Symbian – e tutti i feature phones- giocano ancora un ruolo rilevante all'interno del vasto catalogo di contenuti, anche se relegati ad una posizione secondaria.

La strategia principale che ha reso famoso GetJar, è stato da subito quello di offrire contenuti gratuiti ai propri utenti, consentendo agli sviluppatori nuove modalità di remunerazione basate sui circuiti di advertising. Al momento sono oltre 130 mila i contenuti presenti in catalogo e, come testimonia questo grosso investimento, per il futuro si attendono crescite esponenziali su tutti i fronti. Se GetJar, definito vero e proprio open application store, riuscirà a competere con Android Market e tutti gli altri store aperti, a giovarne saremo tutti quanti noi.

  • shares
  • Mail