WhatsApp banna definitivamente gli utenti che utilizzano client di terze parti

WhatsApp incomincia a utilizzare l'artiglieria pesante: ban a tutti gli utenti che utilizzano client di terze parti.

WhatsApp

Giusto nel mese di Gennaio era scoppiata una polemica perché WhatsApp aveva minacciato ingiunzioni legali contro i client di terze parti, ottenendo successivamente la chiusura di uno di questi.

Dopo aver taciuto per diverse settimane ecco che si ritorna a parlare della questione, questa volta in una veste decisamente diversa. OsmDroid, un blog che proponeva diverse modifiche e tweak anche per WhatsApp, prima di chiudere dopo aver ricevuto minacce di ingiunzioni legali, ha annunciato ai propri utenti di cancellare assolutamente tutti i client non ufficiali del servizio e di scaricare quello ufficiale per non incorrere nel ban permanente del proprio numero di telefono dal servizio di messagistica istantanea.

Una notizia che ha messo in allarme parecchi utenti della rete. Sono tanti infatti gli utilizzatori di queste app alternative, o almeno dovrebbero essere parecchi, come confermato dal numero di downalod delle applicazioni in questione.

Resta però il dubbio, c'è il reale pericolo che si venga bannati a vita da WhatsApp o è solamente un annuncio frutto magari di un accordo tra il portale e l'azienda acquisita di recente da Facebook. Nel dubbio, anche noi vi consigliamo, per la vostra privacy vi consigliamo di utilizzare sempre e solo client ufficiali.

Via | Google+

  • shares
  • Mail