Samsung Galaxy S6 sorprende, a quota 50 milioni di unità vendute nel 2015

Samsung Galaxy S6 e Samsung Galaxy S6 Edge continuano a far parlare positivamente di sé

Samsung Galaxy S6 e Samsung Galaxy S6 Edge, presentazione dal vivo all'evento Samsung Unpacked 2015


Samsung Galaxy S6 e Samsung Galaxy S6 Edge, presentazione dal vivo all'evento Samsung Unpacked 2015

20/03/2015, ore 11.00

Il lancio di Samsung Galaxy S6 è vicino, e quindi non ci resta che vedere se tutte queste previsioni di vendita, tra stime degli analisti e preordini, nonostante i problemi di cui vi abbiamo parlato pochi giorni fa, renderanno onore al merito del lavoro aziendale: come sapete, in effetti, il nuovo top gamma di Samsung è davvero un bel telefono, e la versione Edge lo è ancor di più; l'azienda, insomma, non ne ha sbagliato una, fatta eccezione per il prezzo, che arriva a superare gli 800 euro in alcuni casi (e non è proprio il massimo, poiché la vera forza di un telefono sta proprio nel suo rapporto qualità/prezzo, cosa che contraddistingue - come ben sapete - soprattutto la fascia media del mercato). Ma cerchiamo di fare il punto della situazione.

Le ultime stime sulle vendite di Samsung Galaxy S6 prima del lancio parlano di ben cinquanta milioni di unità vendute durante tutto il 2015: 22 milioni nel secondo trimestre, 16 milioni nel terzo trimestre e 12 milioni nel quarto. Capite bene che sono dei numeri davvero entusiasmanti per i Coreani, visto che in questo modo potranno continuare a guadagnare, certo non come Apple, che pratica prezzi molto più alti, e a restare leader indiscusso del mercato Android (non per la qualità, devo dirlo, visto che gli smartphone di Sony non hanno nulla da invidiare a quelli della concorrente, e potremmo dire lo stesso anche per altri top gamma).

Approfondisci: ecco com'è fatto Samsung Galaxy S6

Non è detto, purtroppo, che tutte le richieste dei consumatori saranno soddisfatte: pare, infatti, che il numero di Samsung Galaxy S6 che l'azienda lancerà nel mercato sarà di gran lunga inferiore rispetto alle richieste, soprattutto quello di Samsung Galaxy S6 Edge, che, almeno a impressione, sembra essere quello più interessante per l'utenza Premium. Staremo a vedere, insomma, se Samsung saprà sfruttare questo momentum per consolidare la sua posizione di leader indiscusso nel mondo Android.

Via | Phone Arena

- Mik -

Galaxy S6 straccia Galaxy S5 in Svizzera


Samsung Galaxy S6 e Samsung Galaxy S6 Edge, presentazione dal vivo all

Samsung Galaxy S6 e Samsung Galaxy S6 Edge, presentazione dal vivo all'evento Samsung Unpacked 2015

Samsung Galaxy S6 è ancora record, e questa volta a dichiararlo è stata proprio Samsung Svizzera, e non una fonte esterna all'azienda: stando a queste recenti dichiarazioni, pare che i preordini del nuovo top gamma in Svizzera siano arrivati a quattro volte quelli del vecchio Samsung Galaxy S5; si tratta, insomma, di un vero e proprio successo, soprattutto se considerate che Samsung Galaxy S5 non ha fatto dei numeri fantastici ma non è neanche stato un flop: tanti complimenti a Samsung, insomma, per questi primi entusiasmanti risultati.

Non è difficile spiegare perché Samsung Galaxy S6 abbia avuto così tanto successo, anche a fronte del presunto prezzo di vendita: il comparto hardware dello smartphone è molto interessante e in molti aspetti è stato decisamente migliorato rispetto al predecessore; il design è ovviamente quello di sempre, e non si può dire che si tratti di un telefono brutto da vedere. Insomma, ci sono dei buoni presupposti che giustificano questi rapporti numerici così importanti: rapporti che vi chiariremo meglio nel corso del tempo, poiché non è ancora chiaro se in questi preordini comunicati dalla Svizzera siano inclusi anche quelli relativi alla variante Edge.

Approfondisci: Samsung Galaxy XCover 3, annunciato il nuovo smartphone rugged

Samsung ha tanto da recuperare: Galaxy S5 non è andato benissimo, e tutto il mercato, per giunta, è testimone dell'acquisto forsennato di prodotti realizzati da compagnie cinesi di grande qualità (pensate a Xiaomi e Meizu). Al momento, non è certo in crisi, né possiamo minimamente prevederlo per i prossimi anni, ma è bene che continui a lavorare così sui suoi top gamma, proprio per scongiurare cambiamenti improvvisi in un mercato, quello tecnologico, che nel cambiamento trova la sua forza.

Via | Phone Arena

- Mik -

Samsung Galaxy S6 ed Edge a 20 milioni di preordini


samsung-galaxy-s6-galaxy-s6-edge

Samsung Galaxy S6 e Samsung Galaxy S6 Edge continuano a sorprenderci, anche se questa volta non sono gli smartphone a farlo direttamente, ma i preordini di coloro che intendono acquistarli: pensate che la versione standard del nuovo top gamma Samsung e quella con display flesso sono state pre-ordinate per un totale di ben venti milioni di unità. Il record è notevole, non c'è che dire, e viene pure piuttosto facile sbilanciarsi, perché a dare la notizia è stato Korea Times, dunque una fonte molto attendibile: Samsung ha ovviamente commentato, e si è detta orgogliosa e felice dei numeri comunicati (specialmente se considerate che Samsung Galaxy S5 non è andato proprio benissimo in quanto a vendite).

Shin Jong-kyun, a capo della sezione Samsung Electronics Mobile, ha commentato nel modo in cui tutti lo avrebbero fatto: ricordiamo, infatti, che numeri del genere non dovrebbero essere stati raggiunti da alcun produttore finora, ovviamente nelle prevendite. Che questa sia l'annata giusta per i Coreani, sempre più alle prese, ormai, con settori ancora inesplorati come quello delle tecnologie indossabili? Tutto potrebbe essere, anche se ricordiamo che Apple non è certo da meno: solo nell'ultimo trimestre 2014, per esempio, grazie a iPhone e iPhone 6 Plus è riuscita a piazzare 74.5 milioni di unità sul mercato.

Approfondisci: offerta da non perdere per acquistare Samsung Galaxy Note 4

Samsung non ha nulla da invidiare ad Apple, e i nostri approfondimenti su Samsung Galaxy S6 e Samsung Galaxy S6 Edge ne sono la più chiara dimostrazione: staremo a vedere come si comporterà il mercato, e se questo è stato soltanto un fuoco di paglia.

Via | Phone Arena

  • shares
  • Mail