Samsung Galaxy S6, spedizioni insufficienti a causa del vetro curvo?

Ci sarà qualche problema con le spedizioni di Samsung Galaxy S6?

Samsung Galaxy S6 Edge, hands-on dell

Samsung Galaxy S6 Edge, hands-on dell'ammiraglia dallo schermo curvo

Le spedizioni di Samsung Galaxy S6 potrebbero essere insufficienti rispetto al numero dei preordini di cui vi abbiamo parlato finora: non c'è stata ancora alcuna comunicazione ufficiale da parte di Samsung - e si spera che non arriverà mai! -, ma pare che non tutte le richieste d'acquisto saranno soddisfatte subito; al momento, in effetti, sembra che la curvatura del vetro, che necessita di molto tempo, permetterà di spedire soltanto 6.5 milioni di unità entro il primo trimestre 2015, dunque un numero decisamente più basso rispetto alle richieste dei consumatori.

La curvatura del vetro, soprattutto per rendere il tutto compatibile con la scocca di Samsung Galaxy S6, è frutto di un processo molto delicato: la tecnologia si chiama 3D ThermoForming e fa chiaramente riferimento al fatto che è stato usato del calore per consentire la piegatura giusta negli angoli; nel processo viene impiegato un macchinario che scalda il vetro fino a 800 gradi Celsius, proprio per renderlo il più malleabile possibile. Un grande dispendio di energia e di tempo, insomma, che porta il prezzo del modello standard a lievitare fino a 800 euro.

Approfondisci: tutta la presentazione e le caratteristiche di Samsung Galaxy S6

Difficilmente Samsung ha problemi con le spedizioni - non ce ne sono stati molti in questi anni, per lo meno -: se non dovesse confermare i dati emersi finora, e non lo farà, riuscirà comunque a risolvere tutto nel migliore dei modi, visto che tutti quei preordini, e il relativo successo che ne potrebbe derivare, non possono essere certo vanificati in questo modo. Vi terremo aggiornati.

Via | GSM Arena

  • shares
  • Mail