Vector Luna, lo smartwatch promette un'autonomia di 30 giorni

L'azienda londinese Vector ha presentato ufficialmente i due smartwatch Luna e Meridiana, dispositivi dal design classico e snello e che promettono un'autonomia di ben 30 giorni.


vector-luna-meridian

Le ultime settimane hanno visto aumentare notevolmente il numero degli smartwatch disponibili in commercio. Baselworld, fiera internazionale dell'orologeria e della gioielleria, organizzata a Basilea in Svizzera, sembra un ottimo momento per presentarne altri e sono effettivamente molti i produttori che hanno portato uno smartwatch all'evento.

Tra questi spicca la società con base a Londra Vector il cui lavoro risalta per alcune caratteristiche interessanti. Vector ha presentato due dispositivi, i wearables Luna e Meridian che prendono una direzione leggermente diversa dagli smartwatch a cui siamo abituati finora.

Lo slogan con cui la società accompagna questi dispositivi è piuttosto chiaro “Meno gadget, più design”. I due orologi smart hanno uno stile piuttosto classico: il Luna, quello più costoso, ha una cassa rotonda in acciaio inossidabile mentre il Meridian, più economico, ha un volto squadrato. Entrambi sembrano piuttosto sottili e, a giudicare dalle prime impressioni provenienti da Baselworld, leggeri.

La caratteristica principale di entrambi è sicuramente l'autonomia. Gli smartwatch condividono il problema dei loro cugini smartphone e Vector ha puntato ad un numero inferiore di caratteristiche per garantire una strabiliante autonomia di 30 giorni.
Entrambi gli orologi sfruttano un display a basso consumo in bianco e nero, la cui interfaccia è navigabile tramite i pulsanti laterali, ed un sistema operativo semplificato compatibile con dispositivi Android, iOS e Windows Phone.

Vector ha già aperto i preordini per i due smartwatch che avranno rispettivamente un prezzo di partenza di 399€ e 229€.

Via | BBC

  • shares
  • Mail