Huawei P8, look compatto e ottima fotocamera per la nuova ammiraglia

Huawei ha da poco presentato a Londra il suo nuovo Huawei P8, un'ammiraglia dal design compatto, ricca di funzionalità e dotata di un'ottima fotocamera.


huawei-p8-1

Si è da poco concluso l'evento stampa, tenutosi a Londra, attraverso il quale Huawei ha presentato al mondo la sua nuova ammiraglia, l'anticipato Huawei P8 a proposito del quale non sono mancate numerose voci di corridoio ed indiscrezioni negli ultimi mesi.

L'Ascend P7 è stato un ottimo top di gamma, snello ed in grado di offrire buone performance; il P8 sembrerebbe in grado di attenersi allo standard qualitativo impostato da Huawei per i propri prodotti, abbandonando la sigla “Ascend” ma mantenendo un design riconoscibile e indubbiamente attraente.

Le leak delle settimane passate ci avevano già dato in anticipo una buona idea di come sarebbe apparso il nuovo P8 e le informazioni, alla fine, si sono dimostrate affidabili, per quanto poco dettagliate. Il top di gamma è compatto, sottile (lo spessore è di 6,4 millimetri) ed indossa un telaio in alluminio dagli spigoli leggermente arrotondati che verrà prodotto nelle colorazioni black, silver, grey e gold. Qualcuno potrebbe invocare il solito fantasma della somiglianza con iPhone 6 (Huawei stessa li ha paragonati durante la presentazione) ma la questione è ben poco interessante.

Uno degli aspetti su cui la compagnia si è soffermata molto riguarda le capacità fotografiche di questo smartphone che fa uso di un sensore principale da 13 megapixel dotato di un sistema di stabilizzazione ottica (OIS) che viene definito il migliore in circolazione ed un flash che parrebbe in grado di emulare una luminosità naturale. Si tratterebbe anche del primo sensore RGBW a 4 colori, accompagnato per l'occasione da un ISP indipendente. Non manca ovviamene una pletora di funzionalità il riconoscimento automatico delle scene e “Perfect Selfie”; prima di trarre conclusioni sulla qualità di questa fotocamera, però, sarà bene aspettare che sia messa alla prova.

La configurazione hardware dell'Huawei P8 è quella che ci è stata ampiamente anticipata dalle informazioni trapelate negli ultimi giorni. Ad aprire le danze troviamo un display da 5,2 pollici con risoluzione Full HD, scelta in contrasto con la tendenza per la Quad HD delle più recenti ammiraglie e che potrebbe garantire qualche ora di autonomia in più.

Sotto il cofano si trova un system on chip Kirin 930 con CPU octa-core a 64-bit da 2GHz accompagnato da 3GB di RAM, 16GB/64GB di memoria interna, batteria da 2680mAh (che promette un giorno interno di autonomia) e spazio per una micro-SIM e una nano-SIM. Il sistema operativo è, ovviamente, Android 5.0 Lollipop con interfaccia EMUI 3.1.

L'Huawei P8 avrà un prezzo di partenza di 549€ per la versione da 16GB e 649€ per la versione da 64GB.

Via | Engadget

  • shares
  • +1
  • Mail