Microsoft Continuum su Windows 10: lo smartphone diventa PC

Tra le varie novità ed i progetti presentati in occasione della Microsoft Build Conference spicca Continuum che punta ad unificare l'intera piattaforma Windows trasformando anche lo smartphone in un PC.


microsoft-continuum

In questi giorni si sta svolgendo l'edizione del 2015 della Microsoft Build Developer Conference, appuntamento annuale rivolto all'ecosistema Microsoft, ed in particolar modo agli sviluppatori, attraverso il quale la compagnia espone i progetti futuri e, spesso, introduce qualche novità. Le novità infatti non mancano.

Tra le innovazioni più interessanti illustrate nel corso del keynote emerge Continuum, un concetto che si estenderà a tutti i futuri dispositivi basati su Windows.

Come sappiamo negli ultimi anni Microsoft ha lavorato alacremente per accorciare le distanze tra le versioni della propria piattaforma destinate e diversi tipi di dispositivi, cercando di avvicinare Windows per desktop e tablet e Windows Phone.

Con Windows 10 la compagnia di Redmond è pronta ad evolvere questo concetto, rendendo tutto il proprio ecosistema di dispositivi una singola piattaforma con molteplici forme e dimensioni. Continuum non si occuperà semplicemente di rendere facile la transizione tra smartphone, PC e tablet bensì di adattare l'interfaccia e l'utilizzo al contesto.

Come esempio pratico Joe Belfiore, sul palco, ha connesso uno smartphone ad un monitor esterno, una tastiera ed un mouse guardando l'interfaccia utente cambiare per adattarsi alle nuove periferiche. Non si tratta precisamente della UI di Windows 10 su desktop ma le differenze sono sufficientemente poche da poter considerare lo smartphone, in questa situazione, come un mini-PC.

Naturalmente questa visione di continuità è rivolta ai dispositivi futuri e non tanto a quelli presenti. Microsoft inoltre sottolinea che, per rendere Continuum veramente fruibile, sono gli sviluppatori a doversi impegnare nella creazione di software in grado di adattarsi alle varie circostanze.

Via | Techcrunch

  • shares
  • +1
  • Mail