BlackBerry OS 6.1: il punto della situazione e il futuro con QNX


Ripensando al post sul BlackBerry Touch e sulla nuova generazione RIM in arrivo con OS 6.1, vediamo di fare il punto della situazione sulla nuova versione del sistema operativo BlackBerry. BlackBerry OS 6.1 è visto da molti come la seconda ancora di salvezza per l'azienda. Il PlayBook sta suscitando molto interesse ma, nell'attesa dell'uscita sul mercato (19 Aprile per gli USA) RIM ha perso quote ne settore smartphone, perdendo il trono USA rimasto inviolato per molti anni.

Il rilancio del settore smartphone, quindi, è associato a nuovi modelli e a un sistema operativo più user friendly. Già BlackBerry OS 6.0 ha cambiato le carte in regola migliorando l'usabilità e adattandosi al touchscreen. Considerando che gli schermi touch sono il futuro della gamma BlackBerry (Bold Touch, Curve Touch, Torch 2 e BlackBerry Touch stesso), OS 6.1 dovrà essere perfetto, migliorare la fluidità di sistema e magari innovare un po'. BlackBerry ha un forte know-how nel settore e-mail e messaggistica, probabilmente il migliore del mercato. Manca, però, la novità anche banalmente grafica che iOS, webOS, Android e Windows Phone 7 hanno.

Con molta probabilità BlackBerry 6.1 sarà l'ultimo o il penultimo passo prima di OS 7.0, il tanto atteso sistema operativo basato su QNX e che si è fatto apprezzare su PlayBook. Per questo serve un ultimo sforzo di RIM per assicurare un buon OS da associare alla generazione di touch+QWERTY phone in arrivo, attesi da molti da molto tempo. Un buon lavoro su 6.1, infine, potrebbe essere utile anche in previsione di una strategia futura differenziante: QNX sugli alto di gamma e BlackBerry OS sulla gamma media.

Considerazioni a parte, vediamo cosa vedremo sicuramente su OS 6.1: abbiamo già visto il personal hotspot, obbligatorio per chi vorrà acquistarsi un PlayBook WiFi così da avere sempre la connessione disponibile. Nell'aria anche la bussola digitale e il supporto alle applicazioni per la realtà virtuale, l'NFC e i miglioramenti nella gestione dei video HD sia in acquisizione che in esecuzione. Meno chiari ma potenzialmente interessanti sono gli altri settori su cui si sta lavorando: l'interfaccia grafica godrà di maggior fluidità ma, probabilmente, non vedrà un restyling radicale. L'integrazione del sistema con i Social Network (Facebook e Twitter in particolare) sarà più profonda e si lavorerà sulla ricerca universale e sulla facilità di setup e di utilizzo da parte degli utenti.

Purtroppo non si hanno ulteriori dettagli ma, con l'avvicinarsi della conferenza di Maggio, Aprile potrebbe portarci novità. Nell'attesa, chi di voi ha abbandonato BlackBerry di recente? E a quali "condizioni" ci tornerebbe?

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: