I brevetti Nortel finiscono sul mercato e Google li vuole per la telefonia mobile

NortelLa storia di Nortel risale alla fine del 1800, quando il settore della telefonia era agli esordi. Fondata in Canada, la Nortel sopravvisse alla prima e alla seconda Guerra Mondiale traendono dei benefici per la costruzione dei sistemi di comunicazione. Durante la sua storia centenaria ha collezionato numerosi brevetti, ora finiti tutti sul mercato.

Dal 2009, infatti, la società è in fallimento e potrebbe chiudere da un momento all'altro. In un panorama caratterizzato da guerre per i brevetti e cause legali, un portafoglio così nutrito potrebbe sicuramente aiutare nelle cause in corso. Per tale motivo Google ha deciso di effettuare la sua offerta.

Il gigante dei motori di ricerca, da qualche anno impegnato con Android nella telefonia mobile, ha dichiarato che intende comprare Nortel e i suoi brevetti per difendersi durante le cause legali. Al momento non è stato quantificato l'ammontare da sborsare nell'acquisizione, anche perchè altre società potrebbero avere la sua stessa idea.

[via googleblog]

  • shares
  • +1
  • Mail