Rubin: Android resta open source!


Particolarmente necessario ed apprezzato l'intervento di Andy Rubin di Google che, con un post apparso nelle ultime ore sul blog per sviluppatori di Android, ha ribadito che il sistema operativo di Google resta e rimarrà open source.

L'intervento era doveroso, dopo la ridda di notizie apparse di recente online, relative alla volontà della Grande G di ritardare, per il momento, l'uscita del codice sorgente di Honeycomb, la terza major release di Android, per impedirne il porting su dispositivi che Google non ritiene adatti a soddisfare determinati parametri qualitativi. A tale proposito Rubin afferma chiaramente che, in Google:

Non crediamo in una soluzione 'che va bene per tutti'. [...] Come sempre, i costruttori sono liberi di modificare Android per personalizzarlo. [...] Continueremo ad essere una piattaforma open source e continueremo a rilasciare il codice sorgente quando è pronto. Mentre scrivo il team che si occupa di Android sta ancora lavorando sodo per portare tutte le nuove funzionalità di Honeycomb sui telefoni. Non appena questo lavoro sarà completato, pubblicheremo il codice. Si tratta di un ritardo temporaneo, non di un cambiamento di strategia. Restiamo fermamente impegnati a rendere disponibile Android come piattaforma aperta su molti tipi di dispositivi.

Ben detto. Speriamo non ci sia da aspettare troppo, però...

[Via Android Developers Blog]

  • shares
  • +1
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: