Motorola e Huawei terminano le dispute sui brevetti

Motorola e HuaweiNella guerra di brevetti c'è solo un elemento in grado di portare la pace. Non le vecchie alleanze o lo spirito di fraternità, ma il denaro. Così, utilizzando questo kalumè della pace, Motorola e Huawei hanno sotterrano l'ascia di guerra terminando la disputa sui brevetti. Secondo una serie di accuse reciproche, infatti, alcuni dipendenti di Huawei erano stati assunti in Motorola esclusivamente per avere i segreti industriali in grado di permettere un accordo con Nokia-Siemens.

Il giudiche e i tribunali questa volta potranno occuparsi di altro. Motorola ha deciso di tornare sui suoi passi e investire nelle infrastrutture della società cinese. Nei prossimi 10 anni prevede un investimento da 880 milioni di dollari, circa 610 milioni di €, in tecnologie Huawei.

In questa storia, in realtà, hanno guadagnato tutti. L'investimento che Motorola aveva previsto in Nokia-Siemens, infatti, era di circa 1,2 miliardi di dollari.

[via motorola]

  • shares
  • +1
  • Mail