Anche Windows Phone colleziona i dati degli utenti

Windows Phone

Sembra di assistere allo stesso vespaio che accadde con caso di antennagate, quando si scoprì che gli iPhone non erano gli unici dispositivi ad avere problemi di ricezione. Questa volta, però, ci sono in ballo i dati sensibili degli utenti.

Mentre Apple e Google dovranno rispondere il prossimo 10 maggio a un'udienza del senato americano, in cui spiegheranno in che modo funziona il file di geolocalizzazione nei loro rispettivi sistemi operativi, si è scoperto che il sistema è in funzione praticamente in tutti gli smartphone.

Anche Microsoft ha ammesso che Windows Phone colleziona i dati sulle posizioni degli utenti, ma nel suo caso nulla è archiviato nel telefono. La società non ha specificato dove vengono inviati i dati e con quale frequenza sono collezionati. Un po' di chiarezza e trasparenza da parte dei colossi della telefonia ci aiuterebbe a capire che fine fanno i nostri dati.

[via slashgear]

  • shares
  • +1
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: