Dropbox alla conquista del Giappone (e dell'Italia): preinstallato sui terminali Android, quale sarà il futuro del cloud storage?

dropbox ios android client files documenti
Dropbox, il leader nei servizi di cloud storage è da tempo impegnato per portare le sue soluzioni nel mondo mobile. Se non altro ci è già riuscito ma, perché accontentarsi? Con più di 25 milioni di clienti in tutto il mondo ed applicazioni ufficiali e di terze parti per la quasi totalità degli smartphone, di fatto rappresenta una delle migliori soluzioni.

Grazie ai finanziamenti ricevuti, la società è ora in forte espansione soprattutto sul piano internazionale dove gioca un ruolo fondamentale. Con un recentissimo accordo nel paese del sol levante, Dropbox ha ottenuto un importante risultato: verrà infatti integrato sui prossimi terminali Android prodotti e messi in vendita da Sony Ericsson, anche in Italia. Per i clienti giapponesi, inoltre, l'operatore Softbank oltre a vendere i suoi nuovi telefoni Android con l'app integrata, offrirà ai propri clienti un ulteriore GB di spazio aggiuntivo.

Si tratta della prima partnership dell'azienda con sede in San Francisco, con nuovi uffici anche in Spagna, Francia, Germania e Giappone. Ricordiamo che il servizio, disponibile anche gratuitamente, offre 2GB iniziali di spazio per l'archiviazione dei propri dati. Che sia un passo verso l'abbandono delle schedine di memoria (di piccola taglia) in dotazione con i telefoni?

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: