Anche Google vuole la messagistica wireless per Android

messaggi AndroidSi dice che gli operatori telefonici siano piuttosto ansiosi negli ultimi giorni. La vacca grassa da mungere, vale a dire gli SMS, rischia di diventare sempre più magra. Tutta colpa di Apple che con il suo iMessage rischia di diventare un freno per il ridente mercato dei messaggi. iMessage, infatti, permette di mandare messaggi gratis a tutti coloro usano iOS 5 nel loro dispositivo.

L'apri fila in realtà fu RIM con il suo BlackBerry Messenger, un sistema di scambio di messaggi che fece la fortuna della società. Ora c'è Apple e domani ci sarà anche Google. Secondo gli esperti Big G sarebbe già all'opera per la creazione di un sistema di messagistica per Android. Considerando l'ampio parco di smartphone su cui il suo sistema operativo è installato, è facile comprendere il danno che sarà arrecato agli operatori.

Ogni SMS, infatti, al costo industriale costa un millesimo di centesimo. Vale a dire che per 1000 SMS venduti a 15 centesimi, gli operatori pagano appena 1 centesimo. Alla luce del trilione di SMS venduti negli USA negli ultimi 6 mesi, con un fatturato di 25 miliardi di dollari se includiamo il Canada, si comprende che gli SMS dovranno evolversi. In fondo chiedere 15 centesimi per un singolo SMS è diventato anche anacronistico.

[via wsj]

  • shares
  • +1
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: