WPTattletale: le brutte esperienze con l'acquisto di Windows Phone 7 sono ora online

wptattletale

Una cattiva esperienza d'acquisto può rappresentare un problema non solo per il cliente, ma anche per la compagnia coinvolta, soprattutto se la voce si sparge e Internet inizia a raccogliere le lamentele provenienti da ovunque. È questo il caso di Microsoft, Windows Phone 7 e WPTattletale: Robert McLaws è un ex MPV di Microsoft per ASP.NET e Windows che ha aperto un sito per documentare le brutte esperienze degli utenti nell'acquisto di un Windows Phone.

WPtattletale.com permette agli utenti di identificare gli store e i punti vendita, sperando che Microsoft prenda appunti e corregga gli errori. McLaws illustra il proprio lavoro spiegando:

Microsoft è uscita dagli schemi per creare un'ottima esperienza di utilizzo con i telefoni con Windows Phone 7, ma un'esperienza sulla quale non può avere controllo è quando l'utente entra in uno store per comprare un telefono. Ed è un male, perchè l'esperienza di vendita al dettaglio, così come è gestita dagli operatori telefonici ed affiliati, è un'abominio. È difficile testare un'esperienza di utilizzo quando il telefono è rotto o sul display vi è una plastica che simula la schermata principale.

Il sito prende in considerazione anche l'atteggiamento dei responsabili alle vendite, il tipo di esposizione, le informazioni ottenute, insomma tutti gli aspetti legati all'acquisto. L'idea è interessante non solo per i consumatori, ma anche per la stessa compagnia che può intervenire per correggere il tiro.

[Via WPTattletale]

  • shares
  • +1
  • Mail