Deep Shot. Un progetto del MIT e di Google consente la sincronizzazione tra PC e cellulare semplicemente scattando una foto allo schermo!

Google & MIT Deep Shoot
Davvero impressionante il progetto portato avanti da uno studente del Massachusetts Institute of Technology (per tutti, MIT), Tsung-Hsiang Chang, il quale, in associazione con Google, ha realizzato Deep Shot, un framework grazie al quale è possibile trasferire contenuti tra dispositivi semplicemente scattando una foto allo schermo di uno di questi.

In pratica, basta che l'utente scatti una fotografia dello schermo del proprio computer, per trasferire lo stato dell'applicazione in funzione, contenuti compresi, anche sul proprio telefono. Il sistema progettato dallo studente del MIT, infatti, riconosce l'applicazione in questione, e provvede a migrarla sul telefono. Un esempio? Pensate alla possibilità di cercare delle indicazioni stradali su Google Maps per PC, per poi trasferire il risultato anche sul vostro cellulare semplicemente scattando una fotografia dello schermo del compter! Incredibile, eh?

Come dice lo stesso Chang:

"Le persone sono abituate a usare strumenti decisamente pesanti per trasferire dati o sincronizzare 2 dispositivi. Bisogna collegare un cavo USB e magari aprire iTunes per sincronizzare un mucchio di dati tutti insieme. A volte, però, si preferisce inviare solo una piccola informazione"

Visto che la tecnologia sviluppata dallo studente appartiene comunque a Google, dal momento che è stata creata durante uno stage svolto presso il motore di ricerca, c'è da scommettere che presto o tardi la vedremo utilizzata anche in Android. Dopo il salto, un filmato di Deep Shot in funzione.

[Via MIT News]

  • shares
  • +1
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: