Android, nuovi malware introdotti nel weekend via Marketplace?

Android Zitmo

Durante il fine settimana l'Android Marketplace è stato invaso da nuove minacce malware. Secondo la Lookout Security, azienda produttrice di un antivirus, è stata diffusa sullo store una variante del malware DroidDream Light tramite quattro applicazioni. Google è intervenuta rimuovendo le app incriminate, ma non prima che si infettassero tra i 1.000 e i 5.000 utenti (almeno secondo le proiezioni della Lookout).

Si tratta di un attacco particolarmente significativo perchè causato dallo stesso utente già autore di un precedente allarme. Perchè Google non ha preso precauzioni per evitare che l'utente continuasse nella propria opera? Questa è la domanda che ora molti si pongono e danno la colpa alle policy lascive dello store, che permettono la diffusione di app di dubbia origine. In ogni caso, al di fuori dello store sono stati avvistati altri pericoli per Android: Zitmo, sviluppato da un team apposito chiamato ZeuS, è una sorta di variante di un trojan che reindirizza i messaggi ad un server esterno che intercetta i dati personali, e HippoSMS, diffuso su uno store di terze parti Cinese che ha causato bollette da capogiro.

Gli attacchi sono stati isolati, ma Android riconferma le proprie debolezze.

[Via Electronista]

Vota l'articolo:
3.50 su 5.00 basato su 2 voti.  

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO