Secondo trimestre fiscale per Nokia: la società perde il 41% dei profitti

Nokia

Arrivano i dati trimestrali anche per Nokia, probabilmente ancora la società di telefonia più importante d'Europa. Dopo aver perso la scommessa americana, Nokia sembra crollare anche nel Vecchio Continente. Negli ultimi tre mesi, infatti, ha fatturato 9,2 miliardi di € contro i 10 miliardi dello stesso trimestre dell'anno precedente, con un calo del 7%. I profitti, invece, passano da 660 milioni a 391 milioni con un calo del 41%.

Per il settore telefonico la società vede un calo del fatturato del 20% passando da 6,8 miliardi di € per il trimestre del 2010 a 5,5 miliardi dell'attuale trimestre. Le unità vendute sono passate da 85,8 milioni a 71,8 milioni con un calo del 16%. I profitti, in questo caso, sempre su base trimestrale, passano da 643 milioni a una perdita di 247 milioni.

Segni negativi anche per la sezione Navteq che perde 58 milioni di € e per il network Nokia Siemens a -111 milioni, anche se notiamo un miglioramento del 20% rispetto alla perdita di 179 milioni del trimestre del 2010. Il CEO di Nokia, Stephen Elop, ha dichiarato che la società avrà un enorme rilancio con il passaggio a Windows Phone.

[via Nokia]

  • shares
  • Mail
21 commenti Aggiorna
Ordina: