Reti 5G LTE, nel 2020 navigazione fino a 20 GbpS

Le reti 5G LTE arriveranno nel 2020 e permetteranno una velocità di navigazione inaudita

reti-5g.jpg

Avrete senz'altro pensato, leggendo il titolo, che, se non vanno ancora perfettamente le reti 4G LTE, riesce difficile immaginare come possano andare le reti 5G in un Paese come l'Italia, tra l'altro, dove non dovremmo avere, smentitemi se sbaglio, neanche le strutture adeguate per le connessioni attuali (e questo dipende non solo dallo stato ma anche dai vari operatori telefonici). La notizia di cui vi parliamo viene dall'International Telecommunication Union, la ITU, che sta studiando le caratteristiche tecniche e le possibilità di implementare le reti mobili del futuro: al momento, sembra che sarà possibile navigare fino a 20 Gbps.

Non si tratta di miglioramenti da niente: attualmente, infatti, le reti LTE permettono una velocità di 450 Mbps in download, e ancora non ci sono degli operatori in grado di fornire un servizio del genere; diciamo, insomma, che, una volta creato lo standard - da cui noi siamo lontanissimi -, non è detto che questo standard di velocità sia subito accessibile (soprattutto in Paesi come l'Italia, dove le infrastrutture vanno potenziate e il passo con la tecnologia non è certamente adeguato allo sviluppo dei nuovi progetti).

Approfondisci: scoperto nuovo metodo per evitare l'incendio delle batterie al litio

Stando a quanto apprendiamo dalla fronte, l'ITU avrebbe proposto di attribuire alle reti 5G la sigla IMT-2020, proprio in riferimento all'anno in cui le reti dovrebbero iniziare ad essere potenziate. L'obiettivo, almeno stando a ciò che è emerso finora, è quello di far funzionare al meglio l'Internet delle cose nel raggio di un chilometro quadrato, per una velocità media pari a 100 MBps effettivi cadauno. La speranza è che non si tratti solo di chiacchiere: noi vi terremo aggiornati.

Via | Phone Arena
Fonte foto | Mobile today

  • shares
  • +1
  • Mail