Il telefono si surriscalda subito, perché e cosa fare per risolvere il problema

Se il telefono si surriscalda subito, questa guida potrebbe tornarvi utile

telefono-sole.jpg

Se il telefono si surriscalda subito c’è un problema (ovviamente diamo per scontato che non lo abbiate esposto a fonti di calore, per altro pericolose per la vostra incolumità, visto che la batteria dello smartphone esposto eccessivamente a sole o calore eccessivo potrebbe esplodere), e individuarlo non è sempre molto semplice. In questa mini-guida, cercheremo di darvi delle dritte per capire cosa sta succedendo, senza avere la pretesa di avervi risolto tutto: ogni smartphone ha una storia a sé.

Prima indicazione, già sottolineata del resto: allontanate lo smartphone da fonti di calore che potrebbero comprometterlo; spegnetelo e attendete che la temperatura ritorni quella di sempre, magari posizionandolo a debita distanza da voi o da fonti infiammabili: tutte le precauzioni sono le benvenute, anche se avete gli accessori originali (non comprate caricabatterie prodotti chissà dove e venduti chissà come, perché possono funzionare come possono non funzionare e fare seri danni).

Seconda indicazione: controllate con una delle tante applicazioni presenti su Google PlayStore se la batteria consuma energia anche a telefono spento; questo significa, infatti, che ci sono applicazioni che continuano a girare nonostante non stiate facendo nulla, e non va bene, perché vuol dire che il loro funzionamento è anomalo, e il surriscaldamento è il minore dei problemi: occhio al traffico dati consumato e alla stessa batteria, che potrebbe veder peggiorare notevolmente le proprie performance.

L’ultima indicazione riguarda sempre la batteria: controllatela e sinceratevi che non sia gonfia o curva, sempre che il telefono vi permetta di farlo; se non ve lo consente, provate a farlo girare su una superficie piana su sé stesso (in orizzontale, ovviamente): se gira, dovrebbe esserci qualche problema. La batteria gonfia potrebbe causare surriscaldamento, ed è il minore dei mali questo: dunque affrettatevi a sostituirla.

È chiaro che in tutti i casi in cui il surriscaldamento della batteria dello smartphone dovesse protrarsi nel tempo, nonostante queste indicazioni, dovete assolutamente contattare un centro assistenza o un tecnico: buona fortuna!

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: