Microsoft rende open source il tool per il porting delle app su Windows 10

windows-10-logo-windows-91-640x353

Windows 10 mobile, la nuova versione del sistema operativo di Microsoft arriverà tra settembre e ottobre e porterà con sé tantissime novità sia sul lato consumer, con tante funzionalità e miglioramenti per l'utente finale ma anche tanti miglioramenti per gli sviluppatori.

Durante la presentazione agli sviluppatori di Windows 10 Mobile si era parlato di un tool per effettuare il porting da alcune piattaforme a Windows 10 Mobile con qualche piccolo accorgimento.

Oggi su questo fronte ci sono alcune novità. Microsoft infatti ha annunciato di aver reso open source, Windows Bridge, il tool per effettuare il porting delle app iOS su Windows.

Il tool ad ora è disponibile su GitHub ed è rilasciato sotto licenza MIT. Ma non è tutto: Project Astoria, il tool che permette di portare le app Android su Windows 10 Mobile con qualche piccolo accorgimento è attualmente in beta e disponibile tramite invito. Anche questo nei prossimi mesi dovrebbe raggiungere la versione stabile ed essere disponibile per tutti.

Via | The Verge

  • shares
  • +1
  • Mail